Calciomercato Juventus e Roma, accordo e addio | Sfida alle milanesi

Mourinho
Lo Special One (getty images)

Calciomercato Roma e Juventus, ormai non ci sono più dubbi: sarà addio. Il suo futuro tiene con il fiato sospeso i tifosi

Dopo 21 anni con la maglia del Real Madrid, Sergio Ramos ha deciso di lasciare le Merengues: una decisione, immaginiamo, molto sofferta, come confermato dal diretto interessato nella conferenza stampa di commiato ai Blancos, nella quale si è detto “non ancora pronto psicologicamente” a lasciare un mondo che portava incastonato nel cuore. Ma che ne sarà del classe ’86 nativo di Camas? Domanda alla quale si potrebbe dare una risposta soltanto se si prendessero in considerazione le varie chances a disposizione sul tavolo dello spagnolo che, evidentemente, non ha nessuna intenzione di appendere le scarpette al chiodo e chiederebbe almeno un biennale per firmare, motivo, pare, della frattura irrisolvibile con Florentino Perez.

Leggi anche –> Calciomercato Fiorentina, erede Gattuso | Tra “certezze” e sogni

Calciomercato, le ultime sul futuro di Sergio Ramos

Georgia-Spagna
Sergio Ramos (Getty Images)

Come rivelato da givemesport.com, ci sono diversi club che cullano il sogno chiamato Sergio Ramos. Tra questi, la compagine più accreditata sembra essere proprio quel Paris Saint Germain che non da molto ha annunciato altri due colpi a parametro zero di un certo spessore ( per usare un eufemismo), come Wijnaldum e Gigio Donnarumma: Psg will be able to pay Ramos whatever he wants“, così si legge ( giustamente) nell’articolo. A completare il podio delle possibili pretendenti vi sono Manchester United e Juventus, con i bianconeri che oggettivamente sembrano essere più staccati.

Leggi anche –> Calciomercato Juventus e Roma, l’Arsenal cambia attacco: cambia l’effetto domino

Nei giorni scorsi sembrava aver preso consistenza la possibile pista Roma, ma non ci sono novità in tal senso. Anche il Milan e l’Inter sono state inserite nella speciale classifica delle outsider per Ramos: le milanesi si piazzano rispettivamente al quinto e al dodicesimo posto, ma la sensazione è che rossoneri e nerazzurri siano tagliati fuori nella corsa al difensore.