Calciomercato Juventus, “regalo” Guardiola | Allegri pronto a rilanciarlo

Calciomercato Juventus
Guardiola (getty images)

Calciomercato Juventus, regalo di Guardiola e dello sceicco: Allegri pronto a prenderlo e soprattutto a rilanciarlo: le ultime.

Alla ricerca di un attaccante, la Juve sta sondando tutte le piste per portare a Massimiliano Allegri quell’elemento in grado di alzare l’asticella, soprattutto sotto il profilo tecnico. Sono molteplici gli abboccamenti juventini in questa fase di calciomercato. Da Icardi a Vlahovic soprattutto. Ma le trattative, in questo caso, appaiono complicate.

L’ex Inter potrebbe arrivare a Torino solamente ad una condizione: che Cristiano Ronaldo faccia il percorso inverso. Ma dopo il probabile arrivo di Donnarumma, e quello ormai certo anche di Wijnaldum, sembra impossibile per Leonardo riuscire a garantire anche a CR7 uno stipendio alto. Il portoghese ne prende 31 alla Juventus e ha un altro anno di contratto. E non ha nessuna intenzione di abbassare le proprie pretese.

Discorso economico anche per Vlahovic. Il centravanti della Fiorentina, classe 2000, è forse uno degli elementi che maggiormente attirano l’attenzione. Ma Commisso, che sta trattando il rinnovo col serbo, non se ne vuole liberare. Certo, davanti ad un’offerta di 60 milioni di euro potrebbe vacillare. Ma impossibile che i bianconeri arrivino a tanto.

LEGGI ANCHE: Mourinho, Special One anche fuori dal campo: quanto guadagna dalle pubblicità

LEGGI ANCHE: Donnarumma al PSG, ma subito girato in prestito | Clamoroso ritorno in Serie A

Calciomercato Juventus, si apre la pista Gabriel Jesus

Manchester City-West Bromwich
Gabriel Jesus (Getty Images)

Bene. Ve ne avevamo già parlato di una possibile trattativa con il Manchester City per il cartellino di Gabriel Jesus. Il club di Guardiola vuole chiudere per Kane e ha già salutato Aguero. Questo non cambierebbe molto per il brasiliano, costretto nella stagione appena finita di guardare i compagni dalla panchina diverse volte. E, secondo la Gazzetta dello Sport, la Juve è attenta alla situazione.

Magari con una formula un po’ complicata: prestito con obbligo di riscatto da pagare in diverse rate. Così da ammortizzare sia il costo del calciatore che il suo stipendio. Al momento non si parla di una vera e propria trattativa, ma di un avvicinamento tra le parti per capire la fattibilità della cosa. Allegri sogna.