Calciomercato Juventus e Roma, Guardiola pronto al sacrificio | Doppio colpo in Serie A

Calciomercato Juventus e Roma
Guardiola (getty images)

Calciomercato Juventus e Roma, Guardiola vuole riprovare a vincere la Champions, questa volta con l’attaccante: doppio sacrificio per il City

Vuole riprovarci, Pep Guardiola. Ma stavolta vorrebbe farlo con l’attaccante, quello che non ha schierato per buona parte della finale persa contro il Chelsea. L’obiettivo del Manchester City, per il prossimo mercato, è ormai chiaro. E porta un nome: Kane, in uscita dal Tottenham, che avrebbe già comunicato al club l’intenzione di voler cambiare. Nonostante il prossimo arrivo di Conte, il centravanti della nazionale inglese non sembra aver cambiato idea. E nell’ultima partita giocata in Premier League, il suo saluto ai tifosi, ha avuto il sapore dell’addio.

C’è solamente una società – al massimo due – che al momento si può permettere di spendere almeno 140 milioni di euro per il cartellino. Sì, perché sarebbe questa la richiesta del Tottenham a chi busserà per portargli via il capitano. E, questa società, è il Manchester City. Il club di Mansour è pronto al doppio sacrificio pur di riuscire a regalare a Guardiola l’attaccante tanto sperato. Anche perché c’è da coprire, anche, il buco lasciato da Aguero, che ha raccolto le sue cose e se n’è andato al Barcellona.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter e Lazio, Sarri non li vuole: Inzaghi pronto ad accoglierli

Calciomercato Juventus e Roma, in due in uscita dal City

Brighton-Manchester City
Gabriel Jesus (Getty Images)

I nomi sono due: Bernardo Silva e Gabriel Jesus. Sarebbero questi, secondo la stampa britannica, gli elementi che Guardiola sarebbe pronto a sacrificare pur di arrivare a Kane. Il primo, che ha procuratore Jorge Mendes, potrebbe in un certo qual modo, e alle giuste cifre, interessare alla Roma di Mourinho. E andrebbe ad allargare la colonia portoghese dentro Trigoria.

Poi c’è l’attaccante, più volte rabbuiato in questa stagione. Gabriel Jesus, il campo, l’ha visto poco. Chiuso dalle scelte di Guardiola di schierarsi quasi sempre senza un centravanti di ruolo. E allora il suo malumore è cresciuto nel corso del tempo. Tanto che avrebbe richiesto la cessione. La Juve, in procinto di cedere Cristiano Ronaldo, potrebbe andare all’assalto. Anche se, senza dubbio alcuno, sono due operazioni assai difficili da portare a termine.