Sinner ci ripensa e fa un passo indietro: annuncio clamoroso

Sinner, nessuno si sarebbe mai aspettato da lui una decisione del genere, ma adesso è ufficiale: dietrofront a sorpresa.

Qualcuno apprezzò il fatto che, coerentemente con il suo stile di vita riservato e tutto sommato molto semplice, avesse declinato l’invito. Qualcun altro gli contestò, invece, il fatto di aver negato al pubblico dell’Ariston la possibilità di plaudire al successo, a quel tempo recentissimo, raggiunto nella terra dei canguri. Il due di picche che Jannik Sinner rifilò ad Amadeus, in occasione dello scorso Festival di Sanremo, divise gli italiani a metà, insomma.

Sinner ci ripensa e fa un passo indietro: annuncio clamoroso
Jannik Sinner (LaPresse) – ilveggente.it

Ma stavolta no. Stavolta è diverso. Per qualche motivo, l’invito rivoltogli nei giorni scorsi deve averlo inorgoglito più di quanto non avesse fatto, a febbraio, quello giunto da Mamma Rai. Da qui la decisione, del tutto inaspettata alla luce di quanto accaduto in prossimità della kermesse italiana, di esserci. Di fare un passo indietro, di fare uno “sforzo”. Perché quando si è discreti come lui, fare certe cose implica, appunto, uno sforzo che come tale deve essere riconosciuto ed apprezzato.

Il campione di San Candido, che domenica esordirà al Roland Garros dopo lo stop legato ai problemi all’anca, proprio non se l’è sentita di deludere Andrea Bocelli. Per questo motivo, in occasione dei 30 anni di carriera che il tenore di La Sterza festeggerà a breve, ha deciso di accogliere il suo invito e di garantire la sua presenza ad un evento che sarà più unico che raro.

Sinner va da Bocelli: sul palco con Ed Sheeran e Tiziano Ferro

Il Teatro del Silenzio in Toscana, nelle date del 15, del 17 e del 19 luglio, ospiterà The celebration, un appuntamento che si preannuncia memorabile e sulla cui locandina ufficiale compaiono dei nomi pazzeschi.

Sinner ci ripensa e fa un passo indietro: annuncio clamoroso
Andrea Bocelli (LaPresse) – ilveggente.it

Un parterre di stelle contribuirà a rendere indimenticabili queste tre serate: gli artisti ospiti metteranno in scena, duettando con il tenore, tutti i brani del suo vastissimo repertorio, nella suggestiva cornice dell’anfiteatro naturale che sorge nella città natale di Bocelli. Tutti i passaggi dell’evento saranno registrati e poi montati in un film-concerto che sbarcherà, una volta pronto, in tutti i cinema del mondo: a dirigerlo sarà il vincitore dell’Emmy Award, ora in corsa per i Grammy, Award Sam Wrenche.

Tra Ed Sheeran e Zucchero, Shania Twain e Tiziano Ferro, Laura Pausini e Giorgia, ci sarà spazio, appunto, anche per Jannik Sinner, che in quelle date sarà reduce da Wimbledon. Non canterà, di certo, ma Ansa ha preannunciato che il tennista si unirà “eccezionalmente” alle star che si avvicenderanno sul palcoscenico “per un momento speciale“. Pronti, allora, a vederlo in questa veste inedita?

Impostazioni privacy