WhatsApp, ultima chiamata: dopo non si potrà più tornare indietro

WhatsApp, stavolta sarà davvero l’ultima spiaggia: arriva la feature che ti permette di fare quello che hai tanto desiderato.

In materia di privacy e di sicurezza WhatsApp non si sta assolutamente risparmiando. Gli ultimi aggiornamenti si sono mossi proprio in questa direzione – vedi l’uscita “silenziosa” dai gruppi – a riprova del fatto che gli sviluppatori della nota app di messaggistica istantanea hanno voluto soddisfare le richieste dell’utenza.

WhatsApp
Pixabay

I fruitori del servizio del gruppo Meta chiedevano maggiori tutele e il gruppo li ha accontentati con delle nuove feature che hanno reso sempre più funzionale l’app dalla mitica icona di colore verde. E le sorprese non sono finite qui, dal momento che è appena stato annunciato il rilascio di una nuova funzionalità.

Al momento gli utenti possono sì annullare l’invio di un messaggio che è stato inoltrato per errore, ma non possono fare, invece, qualcosa che sarebbe altrettanto utile e che permetterebbe loro, in un certo senso, di tornare sui propri passi.

WhatsApp, puoi ancora ripensarci

WhatsApp
Pixabay

La funzionalità in arrivo permetterà dunque di recuperare perfino i messaggi annullati, nel caso in cui la cancellazione sia avvenuta per sbaglio. Lo si potrà fare entro un lasso di tempo ben definito, ma si tratta comunque di una novità molto interessante. E che, vista la sua utilità, sarà certamente apprezzata dai fruitori di WhatsApp.

L’eliminazione dei messaggi inviati in chat non sarà più quindi un’azione totalmente irreversibile. WaBetaInfo, che ha divulgato la notizia, ha fatto anche sapere in che modo si potrà fare, tanto per soddisfare la sete di curiosità degli utenti che utilizzano abitualmente il servizio.

Quando si procederà alla cancellazione del messaggio, sullo schermo apparirà un pop-up completo di pulsante “Annulla”: pigiandolo, si potrà ripristinare il messaggio precedentemente eliminato. Al momento si è provveduto a distribuire la novità solo a pochi e selezionati beta tester, ma nelle prossime settimane sarà rilasciata su scala globale.