Fognini contro Sinner: la frase dice tutto sul derby italiano

Fognini si lascia andare ad una dichiarazione del tutto inaspettata davanti a una folla di tifosi: ecco cosa ha detto il tennista ligure.

In tribuna ci sono sua moglie Flavia, ex gloria del tennis azzurro, e Federico, il primogenito della famiglia Fognini. E Fabio ci tiene come non mai, a fare bella figura davanti a loro. Anche perché la presenza di questi due tifosi così speciali gli ha donato, chissà come, una tranquillità tale che niente sembra poterlo turbarlo.

Fognini
©️LaPresse

Sorride e firma autografi, posa per selfie e foto di gruppo. Chiacchiera, ride, si gode il momento e il bel sole romano. Si “concede” al pubblico delle grandi occasioni senza affrettarsi, distribuendo calore a tutti i fan che hanno raggiunto il Foro Italico per poterlo incontrare.

Ed è con uno di loro che si è intrattenuto un po’ più a lungo, rispondendo alle sue domande con una frase che, in qualche modo, sembra contenere al suo interno un pronostico sul derby di oggi. Stasera, alle 19 presumibilmente, scenderà in campo contro l’amico e collega Jannik Sinner e l’attesa, manco a dirlo, è alle stelle.

Fognini, in una risposta il suo pronostico sul derby

Fognini
©️LaPresse

A raccontare il siparietto è il Corriere dello Sport. “Lo vinci ‘sto torneo, Fa’?” ha chiesto un ragazzo al mitico Fognini, come riferisce il cronista. Ed è proprio a questo punto che è arrivata una risposta alquanto inaspettata dal tennista ligure, circondato da una mare di tifosi.

Seee” avrebbe risposto il marito di Flavia Pennetta, lasciando intuire di non esserne troppo convinto. Fabio ha quindi dato l’impressione di dubitare che possa essere la volta buona. Che non ci crede troppo al fatto di poter vincere il titolo in palio al Foro Italico. E, di conseguenza, di ritenere di non essere in grado di battere il collega altoatesino.

Eppure, se c’è qualcosa che il tennis ci ha insegnato e ci insegna tutti i giorni è che sull’erba e sul cemento, sulla terra e su qualunque altra superficie, non c’è mai nulla di ovvio. Ed è per questo motivo che, checché ne dicano i bookmaker, ci sono così tante variabili potenzialmente in grado di incidere su questo derby azzurro che no, non è così scontato che a vincere sarà chi ha più punti ed è più giovane. Motivo in più per godersi lo spettacolo dal primo all’ultimo istante.