Genoa-Roma, formazioni ufficiali | Le scelte di Mourinho

Roma-Bodo/Glimt
Mourinho ©️LaPresse

Genoa-Roma è una partita della tredicesima giornata di Serie A e si gioca alle 20:45: formazioni ufficiali, probabile marcatore, ammoniti, tiri in porta.

Le formazioni ufficiali
GENOA (3-5-2): Sirigu; Biraschi, Masiello, Vasquez; Sabelli, Rovella, Badelj, Sturaro, Cambiaso; Pandev, Ekuban.
ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Karsdorp, Pellegrini, Veretout, El Shaarawy; Mkhitaryan; Shomurodov, Abraham.

Durante la sosta per le nazionali il Genoa ha deciso di esonerare Davide Ballardini, l’artefice della salvezza dello scorso anno. Decisione scontata dopo una lunga serie di risultati deludenti. I rossoblù non vincono dallo scorso 12 settembre e in classifica navigano ai margini della zona retrocessione. Tirare il Grifone fuori dai guai da adesso in poi spetterà ad Andriy Shevchenko, alla sua prima esperienza italiana da allenatore. Per l’ex gloria del Milan di Ancelotti un compito davvero complicato, anche se la nuova proprietà gli ha garantito degli importanti rinforzi nella prossima finestra di mercato. “Sheva” esordirà contro la Roma di José Mourinho, alle prese con la prima vera crisi della gestione del tecnico portoghese. I giallorossi due settimane erano incappati in un’altra sconfitta, contro il Venezia. Ed oggi, dopo le vittorie di Juventus e Fiorentina, sono scivolati addirittura all’ottavo posto.

Andriy Shevchenko ©️Getty Images

Leggi anche: Genoa-Roma, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Come vedere Genoa-Roma in diretta tv e in streaming

Genoa-Roma, in programma alle 20:45 allo stadio “Ferraris” di Genova, verrà trasmessa in diretta streaming su Dazn. La piattaforma, da quest’anno, detiene i diritti di trasmissione di tutte le partite del massimo campionato di calcio italiano. Ha un costo mensile di 29,99 euro e non prevede costi aggiuntivi né per l’attivazione né per l’eventuale disattivazione.

I pronostici su marcatori, ammoniti, tiri in porta

La Roma nelle ultime uscite è stata tutt’altro che solida in difesa, malgrado uno dei principali problemi resti l’attacco. Ci aspettiamo dunque che il Genoa crei più d’un problema ai giallorossi e chissà che la sorpresa Ekuban non possa impensierire Rui Patricio. Tra i giallorossi, invece, occhio a Shomurodov, l’ex di turno che Mou farà partire dal 1′.

I più pericolosi potrebbero essere El Shaarawy, tra i più pimpanti nelle ultime gare della Roma, e Rovella, soprattutto con qualche conclusione dalla distanza. Attenzione, però, alle discese di Cambiaso. Infine Badelj e Kumbulla finiranno verosimilmente sul taccuino dell’arbitro.