Calciomercato Milan, c’è l’indizio | I social sono scatenati

CALCIOMERCATO MILAN
Maldini @getty images

Calciomercato Milan, c’è l’indizio da parte della procuratrice: tifosi scatenati sui social. Ecco quello che sta succedendo

Basta poco per infiammare i social network. Un nulla quasi. Ed è proprio quello che sta succedendo in questi minuti sotto un post pubblicato da Wanda Nara sul proprio profilo Instagram. La moglie dell’argentino Icardi, nonché procuratrice dell’attaccante in forza al Psg, ha piazzato un video del figlio con la maglia del Milan. Un indizio? Forse, visto che il marito rimane comunque in uscita dal Psg nonostante le sue parole di qualche giorno fa. E siccome sulle condizioni di Ibra non ci sono delle novità al momento, la pista rimane comunque aperta.

Wanda Nara, come risaputo inoltre, ha delle importanti attività economiche a Milano. Ed è per questo che un suo rientro in Italia potrebbe essere nell’ordine delle cose. Ed è soprattutto per questo che ii tifosi rossoneri si sono scatenati sotto il video. Chiedendo a gran voce di portare Icardi a Milano. Questa volta però dall’altra parte dei navigli.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus e Inter, la bomba che non t’aspetti

Calciomercato Milan, tifosi scatenati sui social

Icardi ©️Getty Images

Sono migliaia i commenti dei tifosi milanisti che chiedono a gran voce di cercare un accordo con Maldini per portare Icardi al centro dell’attacco rossonero. Ma il fatto che sia arrivato già Giroud blocca in maniera evidente questa nuova possibile operazione di mercato. Ma, come detto, c’è sempre la possibilità di prendere l’argentino per tamponare in qualche modo le eventuali assenze di Ibra nella prossima stagione. Lo svedese vista l’età, certamente non garantisce una presenza fissa durante il campionato. E quest’anno ci sarà dopo molto tempo anche la Champions League.

Icardi al Milan, comunque, rimane una situazione difficile. Anche se il Psg per ovvi motivi è costretto a cedere qualcuno dopo gli arrivi milionari delle ultime settimane. Un’operazione difficile quindi da portare a termine.