Calciomercato Milan, la decisione di Maldini per il dopo Calhanoglu

calciomercato milan
Maldini ©️Getty Images

Calciomercato Milan, Maldini all’opera per l’erede di Calhanoglu. Isco si allontana, ma c’è un tris di nomi importante per i rossoneri

L’obiettivo è quello di andare a sostituire degnamente Calhanoglu, andato all’Inter a parametro zero, e che ha lasciato un buco importante nello scacchiere tattico di Stefano Pioli, al quale, al momento, manca il fantasista da far giocare alle spalle dell’unica punta. Nelle scorse settimane s’è parlato molto, visti anche i buoni – anzi ottimi – rapporti tra i club, di un interessamento milanista nei confronti di Isco. Ma la Gazzetta dello Sport, questa mattina, spiega che l’alto ingaggio del calciatore spagnolo non permette a Maldini di andare ad affondare il colpo.

Ma le alternative sono importanti. Di primo livello. Anche perché, il Milan, è chiamato ad affrontare al meglio la Champions League conquistata dopo un campionato chiuso al secondo posto in classifica. E infatti c’è un tris di nomi da tenere sotto osservazione.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Inter, doppio colpo per Inzaghi | C’è l’erede di Hakimi

LEGGI ANCHE: Calciomercato Bologna, se salta Arnautovic ecco chi arriva in rossoblù

Calciomercato Milan, ecco il dopo Calhanoglu

Eredivisie
Dusan Tadic ©️Getty Images

Il primo elemento nella lista di Paolo Maldini è Hakim Ziyech del Chelsea. Il fantasista è il sogno di Stefano Pioli. L’interesse è forte e l’opzione non è da scartare. Soprattutto dopo le operazioni Tomori e Giroud (ormai in chiusura) che legano ancora di più il mercato rossonero a quello dei Blues. Ma esistono anche altre due alternative.

Restano in prima fila anche Tadic – pista un po’ raffreddata nelle ultime ore ma tutt’altro che chiusa – e Sabitzer. L’austriaco, con caratteristiche diverse rispetto agli altri due, ha dalla sua il fatto di essere un elemento duttile che potrebbe anche essere utilizzato a centrocampo facendolo abbassare di qualche metro. Caratteristica che piace a Pioli e che potrebbe spingere Maldini a puntare forte su quest’ultimo.