Calciomercato Juventus, la conferma di Koeman rivoluziona i piani bianconeri

Calciomercato Juventus
Koeman (getty)

Calciomercato Juventus, la conferma di Koeman sulla panchina del Barcellona cambia le strategie bianconere. Ecco le ultime che arrivano 

Ieri il presidente del Barcellona, Laporta, ha ufficialmente confermato Koeman sulla panchina blaugrana: “Dobbiamo mandare avanti il progetto. E tutti gli incontri che abbiamo avuto sono stati per il mercato” ha confermato il massimo dirigente spagnolo, che ha preso il posto del dimissionario Bartomeu. Ecco, questa è una notizia che sicuramente condizione le idee e le scelte della Juventus per il prossimo mercato. Che guarda con molta attenzione in Spagna per cercare di chiudere delle trattative.

Ovviamente, il primo nome, è quello di Pjanic: che ha già chiesto al club di essere ceduto e che probabilmente tornerebbe a piedi a Torino per riabbracciare Allegri. Potrebbe essere un’idea, anche se la Juve ha già fatto capire che solamente in prestito potrebbe pensare di riprendersi il centrocampista che nella passata stagione è entrato nell’operazione che ha portato Arthur in bianconero. Si potrebbe sicuramente fare. E potrebbe anche scatenare dei nuovi obiettivi bianconeri. Per esempio: avrebbe senso puntare in maniera decisa su Locatelli andando a versare una cifra importante (almeno 30 milioni di euro) al Sassuolo per prenderlo? Forse no. E allora, quel gruzzolo, potrebbe essere investito in un altro modo. Ovviamente aggiungendoci sopra qualcosa.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus e Roma, Guardiola pronto al sacrificio | Doppio colpo in Serie A

Calciomercato Juventus, i sogni bianconeri

Manchester United-Burnley
Paul Pogba (Getty Images)

Ecco che si aprono delle nuove strade. Una è quella che potrebbe portare Milinkovic-Savic a lasciare la Lazio e cercare nuove esperienze. La Juve, anche negli anni passati, ha sempre apprezzato le doti del calciatore di Lotito. Ma si è sempre tirata indietro davanti alle richieste del patron biancoceleste. Che comunque sta per prendere Sarri, quindi rimane una trattativa difficile. Poi, ci sarebbe anche il sogno che porta nome e cognome di Paul Pogba. Il suo ciclo al Manchester United sembra finito. E il fatto che sia assistito da Raiola potrebbe agevolare un’operazione. Centrocampisti quindi con caratteristiche diverse da quelle di Pjanic e Locatelli. Perché se tornasse il primo, allora gli obiettivi verrebbero sicuramente ridimensionati.

E, restando in tema Barcellona, rimane così in piedi l’ipotesi Griezmann. La conferma di Koeman di fatto apre le porte all’arrivo a parametro zero di Depay. Quindi, in Spagna, qualcuno è di troppo. Il francese potrebbe essere un ottimo affare, ma occhio anche a Dembele, anche lui con il foglio di via in mano.