WhatsApp affila le armi: arriva la funzione che blinda le tue conversazioni

WhatsApp
(Pixabay)

WhatsApp, in arrivo una nuova funzione che renderà sicurissime e a prova di hacker le tue chat. Ecco di cosa si tratta. 

WhatsApp ce la sta mettendo tutta, per risalire la china. E appare sempre più evidente che il colosso di Menlo Park voglia lasciarsi alle spalle il momento buio che ha fatto seguito alle polemiche sulla privacy. All’annuncio, per chi non lo ricordasse, che le condizioni di utilizzo sarebbero cambiate per effetto di una modifica unilaterale.

Leggi anche: Lotteria degli scontrini, prima dell’estrazione devi fare questa cosa

L’aggiornamento, alla luce del coro univoco di “no” proveniente dagli utenti, è stato prontamente posticipato a maggio. Per dare ai fruitori, sostanzialmente, il tempo di abituarsi all’idea e soprattutto d’informarsi meglio su come effettivamente si rinnoverà l’app di messaggistica istantanea più famosa di sempre.

WhatsApp sta facendo di tutto per riscattarsi agli occhi dei suoi fedelissimi, dicevamo. Tante novità sono state annunciate negli ultimi tempi, ma ce n’è un’altra della quale fino a poche ore fa nessuno sapeva ancora nulla. E si tratta, a ben vedere, di una funzione che renderà sempre più performante l’applicazione che fa parte del gruppo Facebook.

WhatsApp, una password per proteggere le nostre chat

WhatsApp
(Getty Images)

Come annuncia WABetaInfo, sempre informatissimo quando si tratta di notizie riguardanti WhatsApp, gli sviluppatori stanno lavorando per rendere l’archivio delle chat degli utilizzatori sempre più sicure. L’obiettivo della funzione che sarà presto introdotta è quello di crittografare i backup delle chat e di far sì che i dati in esse contenuti siano blindati.

Ma come si tradurrà, tutto questo, sul piano pratico? Che WhatsApp intende fare in modo che i suoi utenti proteggano, qualora lo desiderino, le proprie conversazioni, e che siano loro a decidere quando e come accedere al cloud che le contiene. Ed è per questo motivo che, stando ai rumors finora trapelati, si accederà alle chat solo ed esclusivamente tramite password.

Come riferisce WABetaInfo, la password potrà essere impostata in fase di salvataggio del backup o, per i nuovi utenti, durante l’installazione dell’app. È assai probabile che si tratterà di una parole chiave di almeno 8 caratteri, che il sistema chiederà d’inserire ogni volta che si tenterà di ripristinare il backup. Così facendo, gli archivi e le nostre chat saranno finalmente al sicuro da hacker ed occhi indiscreti.