Calciomercato Lazio, incognite sul futuro di Caicedo: c’è la Fiorentina

Felipe Caicedo nella gara contro il Verona (Getty Images)

Calciomercato, come riportato dal Corriere dello Sport, Caicedo è rimasto deluso e infastidito dalla scelta di mister Inzaghi di tenerlo in panchina nella sfida di campionato contro il Milan. Una sua partenza già a gennaio non è più così improbabile.

L’attaccante ecuadoriano più di una volta è stato fondamentale per la squadra biancoceleste, soprattutto con i suoi gol extremis realizzati nell’ormai ribattezzata “Zona Caicedo”. Un supporto importante che lo rende il miglior marcatore della squadra alle spalle di Ciro Immobile. E’ naturale che il calciatore pretenda maggiore considerazione, ma c’è anche da considerare l’importante investimento  fatto dalla società su Vedat Muriqi durante  l’estate scorsa.

Il centravanti kosovaro sta avendo qualche problema di ambientamento a Roma, soprattutto a causa di due infortuni e della positività al Covid di cui è stato vittima nel mese di settembre. Eventi che hanno condizionato finora il suo rendimento, ma che non mettono in dubbio il valore del calciatore. Simone Inzaghi è convinto che l’ex Fenerbahce abbia bisogno della giusta fiducia per ritrovare lo smalto dei tempi migliori. In questa ottica si può capire la decisione di mandarlo in campo a San Siro per sostituire Correa dopo mezz’ora di gioco.

LEGGI ANCHE: Cosenza-Pisa, Serie B: streaming, probabili formazioni, pronostici

Calciomercato, Caicedo: vivo l’interesse della Fiorentina

Cesare Prandelli (Getty Images)

Proprio l’infortunio muscolare del calciatore argentino sta tenendo in ansia l’ambiente biancoceleste. I tempi di recupero sono ancora da valutare, ed appare quindi difficile che la società decida di privarsi di qualche elemento nel reparto avanzato.

L’unica variante che potrebbe innescare un processo del genere, è rappresentata dall’arrivo di offerte ritenute irrinunciabili. Per quanto riguarda Caicedo, in particolare, resta sempre vivo l’interesse della Fiorentina. I viola hanno evidenziato più di qualche problema in attacco in questa prima parte di stagione, con solo 16 gol realizzati. La costanza di Dusan Vlahovic nelle ultime partite fa ben sperare per il futuro, ma il tecnico Prandelli ha bisogno di ulteriori innesti in una stagione che si preannuncia lunga e faticosa.

Caicedo rappresenterebbe un’alternativa affidabile in grado di garantire un ottimo supporto in chiave salvezza. La richiesta della Lazio si aggira sempre tra i 5 e i 6 milioni euro. A fronte di un’offerta inferiore, appare difficile che il tavolo delle trattative possa aprirsi in maniera concreta.