Everton-Bournemouth e Manchester City-Norwich, Premier League

Premier League
Lo stadio Goodison Park dove gioca le sue partite interne l'Everton (Bigstockphoto/illu)

Everton-Bournemouth e Manchester City-Norwich sono due partite dell’ultima giornata di Premier League e si giocano domenica alle 17: statistiche, approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

EVERTON – BOURNEMOUTH | domenica ore 17:00

Penultimo in Premier League, il Bournemouth ha ancora qualche piccola speranza di evitare la retrocessione: la sua unica possibilità è quella di raggiungere il Watford e l’Aston Villa – che attualmente lo precedono di tre punti – e di beffare entrambi a livello di differenza reti, piazzandosi in quartultima posizione. Si tratta di un incastro molto complicato: la squadra allenata da Eddie Howe proverà a compiere un’impresa clamorosa, ma è consapevole di essere in una situazione difficilissima.

Dopo aver incassato una brutta sconfitta per mano del Wolverhampton, l’Everton ha esibito due prestazioni decisamente più convincenti: in occasione della vittoria ottenuta lunedì scorso sul campo dello Sheffield United, in particolare, molte buone indicazioni sono arrivate a Carlo Ancelotti, che attende di ricevere altri segnali dai propri calciatori nell’impegno conclusivo di questa stagione, in modo da capire definitivamente su chi potrà contare nella prossima annata.

Il Bournemouth dovrà assolutamente inseguire una vittoria e rischierà di esporsi alle pericolose ripartenze dei Toffees, che riusciranno verosimilmente ad alleggerire spesso la pressione. I gol non dovrebbero mancare.

Everton-Bournemouth: il pronostico

Ci sono buone possibilità che entrambe le squadre segnino. Le reti complessive saranno presumibilmente più di due.

Le probabili formazioni di Everton-Bournemouth

EVERTON (4-4-2): Pickford; Coleman, Keane, Branthwaite, Digne; Sigurdsson, Gomes, Davies, Gordon; Calvert-Lewin, Richarlison.
BOURNEMOUTH (4-4-2): Ramsdale; Stacey, S. Cook, Kelly, Rico; Brooks, Gosling, L. Cook, Stanislas; C. Wilson, King.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2

Leggi anche: Super Lig, i pronostici sull’ultima giornata del campionato turco

Manchester City
L’ingresso dell’Etihad Stadium (bigstockphoto/coward_lion)

MANCHESTER CITY – NORWICH | domenica ore 17:00

In questa stagione, il Manchester City non è riuscito a difendere il titolo nazionale, dopo aver trionfato in Premier League per due edizioni consecutive. Inoltre, non è arrivato in fondo alla FA Cup, competizione in cui si è fermato in semifinale di fronte all’Arsenal. Due trofei, però, sono stati messi in bacheca dal club dell’Etihad Stadium: il Community Shield e la Coppa di Lega. Per poter dare un giudizio completo sull’annata della squadra guidata in panchina da Pep Guardiola, bisognerà attendere l’esito della Champions League, vero obiettivo di una società desiderosa di crescere finalmente a livello internazionale.

In campionato, dopo il lockdown, il City si è scatenato spesso: ha rifilato cinque gol al Burnley, al Newcastle e al Brighton, mentre ne ha segnati quattro contro il Liverpool e il Watford. Guardiola, del resto, è un allenatore formidabile e dispone di tanti fuoriclasse, in grado di dare spettacolo.

Il Norwich, già abbondantemente certo della retrocessione, dovrebbe salutare la Premier con una sconfitta pesante. La gestione della fase di non possesso palla si preannuncia complicatissima per i Canaries, che appaiono destinati a soffrire sin dai minuti iniziali e a subire un elevato numero di reti.

Il pronostico

È probabile che il Manchester City arrivi all’intervallo in vantaggio, vinca e segni più di tre gol.

Le probabili formazioni di Manchester City-Norwich

MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Cancelo, Fernandinho, Laporte, Mendy; De Bruyne, Gundogan, D. Silva; Foden, Gabriel Jesus, Sterling.
NORWICH (4-2-3-1): Krul; Aarons, Godfrey, Klose, Lewis; Tettey, McLean; Cantwell, Stiepermann, Hernandez; Pukki.

POSSIBILE RISULTATO: 4-0