Fiorentina-Milan, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Fiorentina-Milan
(bigstockphoto)

Fiorentina-Milan è l’anticipo del sabato sera della venticinquesima giornata di Serie A, di fronte due squadre che hanno una posizione attuale di classifica non in linea con le ambizioni di inizio stagione: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

FIORENTINA – MILAN | sabato ore 20:45

L’anticipo del sabato sera mette di fronte due delle principali delusioni di questo campionato. Il Milan però rispetto alla partita di andata persa 3-1 in casa, con Giampaolo ancora in panchina, ha però migliorato il suo rendimento soprattutto negli ultimi due mesi. Da quando è arrivato Ibrahimovic, il Milan ha sbagliato soltanto il secondo tempo della partita contro l’Inter, in cui si è fatto rimontare da 2-0 a 4-2. Per il resto è sempre stato molto solido a livello difensivo, mentre in attacco i gol sono arrivati per lo più grazie a Rebic e al lavoro sporto dello stesso Ibrahimovic.

La Fiorentina con l’arrivo di Iachini al posto di Montella dopo un repentino miglioramento era invece andato incontro a una serie di quattro partite ufficiali con un pareggio e tre sconfitte che avevano fatto preoccupare tutto l’ambiente. Le sconfitte sono però arrivate contro Inter (Coppa Italia), Juventus e Atalanta. Contro la Sampdoria è arrivata una vittoria fondamentale per ritrovare serenità e dopo il Milan il calendario sarà per lo più in discesa. Sarà importante passare questa partita indenni, e Iachini avrà qualche vantaggio anche dalle tante assenze tra i rossoneri.

Schalke-Lipsia, Bundesliga: pronostici e probabili formazioni

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Milan Pioli sarà infatti costretto a schierare il giovane Gabbia al centro della difesa con Romagnoli, viste le contemporanee assenze di Musacchio e Kjaer oltre al lungodegente Duarte. Fuori anche Krunic, Biglia e Calhanoglu, la formazione sarà per grandi linee quella vista contro il Torino, con Paquetà schierato trequartista e Rebic in appoggio a Ibrahimovic. Pur essendosi alzato il livello di impegno e qualità della squadra grazie allo svedese, restano dei punti interrogativi. Calabria non sta giocando molto bene, il giovane Gabbia sarà sotto pressione in una trasferta molto difficile anche a livello ambientale, Paquetà apparso ancora spaesato non dovrebbe assicurare lo stesso rendimento di Calhanoglu che era apparso in ripresa nell’ultimo periodo.

Dall’altra parte Iachini potrà invece schierare la formazione migliore: fuori per squalifica Badelj, potrebbe esordire il nuovo arrivato Duncan. Per il resto terzetto della difesa titolare con Milenkovic, Pezzella e Caceres, fasce occupate da Lirola e Dalbert, Pulgar e Castrovilli a completare il centrocampo. In attacco ci sarà il ritrovato Chiesa tornato finalmente su livelli a lui più congeniali, con l’emergente Vlahovic.

Fiorentina-Milan: il pronostico

La Fiorentina dovrebbe evitare la sconfitta in una partita in cui sarà difficile vedere più di tre gol complessivi. Da quando Stefano Pioli è arrivato sulla panchina del Milan infatti, quella rossonera è la squadra che ha tenuto più volte la porta inviolata in Serie A (sette).

Le probabili formazioni di Fiorentina-Milan

FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Duncan, Castrovilli, Dalbert; Chiesa, Vlahovic.
MILAN (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Romagnoli, Hernandez; Castillejo, Kessie, Bennacer, Paquetá; Ibrahimovic, Rebic.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1