Torino-Inter, Serie A: probabili formazioni, pronostici

Milan Skriniar
Milan Skriniar (Wikimedia Commons, ritagliata, CC BY-SA 3.0)

Torino-Inter è l’anticipo del sabato sera della tredicesima giornata di Serie A. La squadra allenata da Antonio Conte proverà ad approfittare delle difficoltà del Torino, che non sta riuscendo a ripetere i risultati della passata stagione: probabili formazioni e pronostici.

TORINO – INTER | sabato ore 20:45

Il Torino ha vinto alla grande l’ultima partita giocata prima della sosta, battendo 4-0 in trasferta il Brescia. In precedenza aveva dato segnali di ripresa anche nel derby perso contro la Juventus. L’inizio di stagione è stato però molto complicato e i risultati non in linea con le aspettative del presidente Cairo e dei tifosi, delusi pure per l’eliminazione dall’Europa League nello spareggio contro il Wolverhampton.

Forse è stata proprio la preparazione fisica anticipata per il ripescaggio in Europa League al posto del Milan a complicare i piani del Torino in questa prima parte di campionato. Il gioco dell’allenatore Mazzarri si basa su un pressing continuo con marcature a tutto campo e finora al Torino è mancata una condizione fisica brillante per metterlo in pratica. L’anno scorso il Torino ha subito pochi gol e se Sirigu si sta confermando portiere di alto livello, la difesa ha invece commesso parecchi errori dovuti proprio a questo motivo. Ora che la condizione fisica di gran parte dei calciatori è in crescita, il Torino potrà tornare competitivo anche contro le squadre di alta classifica come l’Inter.

Sarà una vera e propria battaglia sia in mezzo al campo che sulle fasce, tra due squadre che puntano molto sul pressing e che adottano lo stesso schema, il 3-5-2. L’Inter pur senza mai strafare sul piano del gioco ha messo in mostra la mentalità vincente del suo allenatore, riuscendo a portare a casa i tre punti anche nelle situazioni più difficili, spesso con un solo gol di scarto.

Manchester City-Chelsea, Premier League: pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

L’allenatore del Torino Mazzarri non avrà a disposizione per questa partita Bonifazi, Iago Falque, Laxalt e Lyanco ma ha recuperato Baselli e Zaza che si candidano a una maglia da titolare. Il primo dei due è in ballottaggio con Lukic per un posto a centrocampo, mentre il secondo è favorito su Berenguer e Verdi come partner di Belotti.

Dall’altra parte Antonio Conte sarà privo di Politano, Alexis Sanchez e Sensi, mentre il recuperato Asamoah non verrà rischiato, almeno inizialmente. Dentro Biraghi, con Candreva in vantaggio su Lazaro sull’altra fascia. In difesa potrebbe ritrovare un posto da titolare Godin, anche se c’è pure il recuperato D’Ambrosio a fare concorrenza insieme a Bastoni. Conferme a centrocampo e in attacco dove saranno in campo dal primo minuto Barella, Vecino, Brozovic, Lautaro Martinez e Lukaku.

Torino-Inter: il pronostico

Sarà una partita molto fallosa e probabilmente spezzettata, tra due formazioni che pressano molto e a tutto campo. Il Torino è la squadra più fallosa del campionato ed è terza anche per falli subiti: sarà una vera e propria battaglia e c’è da aspettarsi un alto numero di ammonizioni. Stavolta l’Inter dopo sei vittorie su sei in trasferta potrebbe non spuntala: il pareggio contro questo Torino in crescita non sorprenderebbe più di tanto.

Le probabili formazioni di Torino-Inter

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; Aina, Meite, Rincon, Baselli Ansaldi; Zaza, Belotti.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, D’Ambrosio; Candreva, Vecino, Brozovic, Barella, Biraghi; Lautaro Martinez, Lukaku.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1