Leicester-Bournemouth, Manchester United-Watford e Crystal Palace-Huddersfield, Premier League (sabato)

I pronostici sulla Premier League, il principale campionato di calcio inglese

Leicester-Bournemouth, Manchester United-Watford e Crystal Palace-Huddersfield sono le tre partite della trentaduesima giornata di Premier League che si giocheranno questo sabato: approfondimenti, probabili formazioni e pronostici.

LEICESTER – BOURNEMOUTH | sabato ore 16:00

Le due vittorie consecutive contro Fulham e Burnley hanno portato il Leicester nella metà alta della classifica: l’arrivo del nuovo allenatore Brendan Rodgers ha dato le giuste motivazioni ai calciatori di una squadra che rischiava altrimenti di perderle in questo finale di stagione vista la salvezza assicurata ma la lontananza eccessiva dai posti Europa League. Con l’arrivo di un nuovo allenatore che ha firmato anche per i prossimi anni, ci sono numerosi calciatori che si devono giocare la riconferma e che per questo motivo si stanno mettendo in mostra.

Ora ci sarà da interrompere l’attuale serie negativa contro il Bournemouth: sono sei i precedenti consecutivi senza vittorie, con due sconfitte nelle ultime due. Il Bournemouth da parte sua ha approfittato della partita contro l’Huddersfield ultimo in classifica per tornare a vincere in trasferta dopo una serie di addirittura dieci sconfitte consecutive.

Lo scarso rendimento del Bournemouth in trasferta lascia pensare a un Leiceste favorito, anche per via delle assenze nella squadra allenata da Eddie Howe che non saranno poche: Lewis Cook, Simon Francis, Steve Cook e Andrew Surman sono indisponibili, Junior Stanislas, Adam Smith e Dan Gosling in dubbio.

Il pronostico

Il Leicester è favorito per la vittoria in una partita in cui tutte e due le squadre potrebbero fare gol: Rodgers dovrà fare infatti a meno del suo migliore difensore Harry Maguire.

Le probabili formazioni di Leicester-Bournemouth

LEICESTER (4-1-4-1): Schmeichel; Pereira, Evans, Morgan, Chilwell; Ndidi; Gray, Tielemans, Maddison, Barnes; Vardy.
BOURNEMOUTH (3-4-2-1): Boruc; Clyne, Mepham, Aké, Daniels; Ibe, Lerma, Brooks, Fraser; Wilson, King.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

MANCHESTER UNITED – WATFORD | sabato ore 16:00

Il Manchester United ha deciso di confermare l’allenatore Solskjaer per altre tre stagioni. Ha accettato l’incarico e firmato il contratto di rinnovo dopo gli ottimi risultati ottenuti da allenatore ad interim. Solskjaer nel mese di dicembre dello scorso anno aveva preso il posto del portoghese José Mourinho, esonerato a causa dei risultati deludenti.

A lungo calciatore del Manchester United, Solskjaer ha vinto le prime otto partite consecutive da allenatore. In diciannove partite ha ottenuto quattordici vittorie e due pareggi. In Champions League, compiendo una rimonta memorabile contro il Psg, è riuscito a ottenere una clamorosa qualificazione ai quarti di finale.

La sosta per le nazionali è arrivata nel momento giusto perché il Manchester United aveva bisogno di tirare il fiato e aveva un numero molto alto di calciatori fuori per infortunio. Solskjaer durante la sosta ha potuto lavorare con ben diciannove dei ventiquattro calciatori in rosa e ha potuto preparare al meglio la partita contro il Watford, avversario tosto per quanto fatto vedere in questa stagione, ma probabilmente ormai distratto dalla Fa Cup, diventato ormai l’obiettivo principale dopo essersi qualificato per le semifinali in programma il 7 aprile contro il Wolverhampton.

Il pronostico

Il Manchester United nella serrata lotta con Tottenham, Arsenal e Chelsea per il terzo e il quarto posto non può permettersi di perdere altri punti preziosi: la vittoria contro il Watford è probabile, in una partita in cui c’è da aspettarsi un numero di gol complessivi superiore a due.

Le probabili formazioni di Manchester United-Watford

MANCHESTER UNITED (4-3-1-2): De Gea; Young, Lindelof, Smalling, Shaw; Herrera, Matic, Pogba; Lingard; Rashford, Martial.
WATFORD (4-4-2): Foster; Janmaat, Mariappa, Cathcart, Masina; Hughes, Capoue, Doucouré, Pereyra; Deulofeu, Deeney.

PROBABILE RISULTATO: 2-1

CRYSTAL PALACE – HUDDERSFIELD | sabato ore 16:00

L’Huddersfield ha perso otto delle ultime nove trasferte di Premier League e in sei di queste non è riuscito nemmeno a fare gol. Non che in casa abbia fatto poi così meglio, visto che si trova all’ultimo posto della classifica con appena quattordici punti comquistati. Da qui alla fine del campionato sarà però difficile trovare le giuste motivazioni soprattutto in trasferta, per una squadra sfiduciata e rassegnata alla retrocesione e che aspetta ormai soltanto la certezza aritmetica del ritorno in Championship.

Il Crystal Palace nonostante le tre vittorie ottenute nelle ultime sei giornate non può ancora dirsi al sicuro, il vantaggio sul Cardiff terzultimo è di soli cinque punti e la classifica è molto corta. La squadra dovrà rifarsi dopo l’eliminazione nei quarti di finale di Fa Cup e l’avversaria è quella giusta per ritrovare fiducia. Ultimamente i risultati migliori il Crystal Palace li ha ottenuti in trasferta, ma in casa con Townsend, Batshuayi e Zaha in attacco ha ottime possibilità di ottenere tre punti che sarebbero fondamentali in ottica salvezza.

Il pronostico

Il Crystal Palace è favorito per la vittoria.

Le probabili formazioni di Crystal Palace-Huddersfield

CRYSTAL PALACE (4-3-3): Hennessey; Wan-Bissaka, Tomkins, Dann, van Aanholt; McArthur, Milivojevic, Schlupp; Townsend, Batshuayi, Zaha.
HUDDERSFIELD (4-3-1-2): Lossl; Smith, Schindler, Kongolo, Durm; Billing, Bacuna, Mooy; Pritchard; Grant, Mounie.

PROBABILE RISULTATO: 2-0