Wimbledon: Muguruza-V. Williams (sabato)

L’edizione numero 131 dell’evento tennistico più affascinante si avvia verso la conclusione. Analizziamo la finale del singolare femminile: Garbiñe Muguruza affronta Venus Williams.

MUGURUZA – V. WILLIAMS | sabato ore 15:00

Dopo aver trionfato al Roland Garros nel 2016, Garbiñe Muguruza ha faticato a gestire l’enorme pressione materializzatasi intorno a lei. La spagnola ha iniziato a collezionare un’eccessiva quantità di sconfitte e si è dunque presentata a questa edizione del torneo di Wimbledon con poche certezze: con il passare dei giorni, però, è riuscita a ritrovare fiducia e a gestire meglio lo stress, anche grazie alla collaborazione con Conchita Martinez, che ha un passato da tennista di alto livello. La vittoria della svolta è stata quella ottenuta negli ottavi contro Angelique Kerber, seguita da due agevoli successi nei confronti di Svetlana Kuznetsova e Magdalena Rybarikova. Muguruza è in finale ai Championships per la seconda volta, dopo aver già centrato questo traguardo nel 2015, quando è stata battuta da Serena Williams. Stavolta, invece, dovrà sfidare la maggiore delle fenomenali sorelle statunitensi, Venus, capace di giocare ancora un ottimo tennis, sebbene abbia ormai trentasette anni e debba convivere da tempo con la sindrome di Sjogren, una malattia autoimmune che provoca stanchezza e dolori articolari. La ex numero uno del mondo sta dimostrando di saper competere con avversarie decisamente più giovani di lei: ha già conquistato cinque titoli a Wimbledon in singolare, insegue un nuovo clamoroso successo e potrebbe far valere la straordinaria esperienza di cui dispone. Poche settimane fa, sulla terra battuta di Roma, e cioè su una superficie che le è poco congeniale, si è arresa soltanto nel terzo e decisivo set contro Muguruza, uscita sconfitta dagli altri tre precedenti, in uno dei quali ha accusato problemi fisici ed è stata costretta a ritirarsi, peraltro dopo essersi trovata in svantaggio per 6-3 3-0.

PRONOSTICO: V. Williams vincente (2.10, Bet365)