Bomba Sainz-Verstappen: il mercato della F1 si infiamma

Bomba Sainz-Verstappen: se il pilota spagnolo è alla ricerca di una nuova squadra per il prossimo anno, quello olandese presto potrebbe anche decidere di cambiare. Entrambi vogliono una sola macchina

Carlos Sainz alla fine di questo Mondiale lascerà la Ferrari e come sappiamo è ancora senza macchina per l’anno prossimo. Max Verstappen, che ha un contratto con la Red Bull fino al 2028, viste le beghe interne che ci sono state potrebbe anche decidere di salutare tutti e cambiare aria, magari nel 2026. E perché? Il motivo è presto spiegato da un lungo e articolato pezzo di formulapassion.it.

Bomba Sainz-Verstappen: il mercato della F1 si infiamma
Sainz e Verstappen (Lapresse) – Ilveggente.it

A Imola, nello scorso fine settimana, sono iniziate a circolare in maniera anche abbastanza insistente delle voci secondo le quali la power unit migliore, in vista del 2026, sarà quella della Mercedes. Non è una notizia a sorpresa, questa cosa si vociferava da un poco di tempo, ma più passa appunto il tempo e più sembra una cosa certa. Ecco perché Verstappen ci starebbe pensando. E la sfida con Sainz, oltre la pista, è attiva più che mai. Il primo, Carlos, vorrebbe avere una macchina competitiva dopo aver lasciato la Rossa e magari chissà, provare a vincere anche il Mondiale; l’olandese, un vero e proprio cannibale, non ha nessuna intenzione di guidare una macchina poco competitiva. Il motivo è spiegato nel soprannome che ormai molti gli hanno dato.

Sainz-Verstappen, è lotta per la Mercedes

Verstappen, come sappiamo, nel 2026 ha una clausola nel suo contratto che gli permetterebbe di lasciare la Red Bulle volare in un’altra scuderia. Ma sempre secondo il sito citato prima, visti i progressi di tutte le altre, potrebbe anche decidere di non aspettare. “Toto Wolff ha dichiarato di essere disposto anche ad attendere mesi la decisione di Verstappen e l’olandese potrebbe decidere di fare un passo indietro a livello di ambizioni nel 2025 per farne due avanti dal 2026 in poi nella speranza di avere a disposizione il miglior progetto per continuare a vincere altri titoli mondiali”. Chissà, sarebbe una cosa clamorosa.

Bomba Sainz-Verstappen: il mercato della F1 si infiamma
Sainz (Lapresse) – Ilveggente.it
Per Sainz invece in questo momento le cose non stanno andando come immaginava: si aspettava sicuramente qualche proposta importante, e magari anche quella della Mercedes – che perderà Hamilton – che ancora a quanto pare non è arrivata. Per lui si è parlato della Williams ma non è convinto. Ma anche della Haas e di altre scuderie che però non lo aiuterebbero a rimanere ai vertici. Il sogno in questo caso, come per il collega, è la scuderia argentata. Che senza dubbio gli regalerebbe la possibilità di sognare ancora. Andra così? Vedremo.
Impostazioni privacy