Badosa e Tsitsipas sfrecciano a Monaco: quell’auto vale una fortuna

Badosa e Tsitsipas non sono passati inosservati nel Principato: il prezzo delll’auto a bordo della quale viaggiavano ti sorprenderà.

Prima hanno fatto tappa a Madrid. Dopodiché, sono volati alla volta della Grecia, terra natia di lui. Hanno trascorso qualche giorno a bordo di un lussuoso caicco, navigando a vele spiegate verso i tratti di costa più suggestivi. Ma il lavoro ad un certo punto “chiama” tutti, tennisti inclusi, e così anche le loro vacanze sono giunte al capolinea.

Badosa e Tsitsipas sfrecciano a Monaco: quell'auto vale una fortuna
Instagram

Adesso, Paula Badosa e Stefanos Tsitsipas si trovano nel Principato di Monaco, dove lui, come molti altri suoi colleghi, risiede ufficialmente. I due piccioncini si staranno certamente preparando in vista della stagione sul cemento, ma ciò non impedirà loro, finché sarà possibile, di trascorrere del tempo insieme. Non sembrano proprio riuscirsi a staccare, la bella spagnola e il top ten del ranking maschile. Tant’è che, nelle scorse ore, sfrecciavano insieme, felici e innamoratissimi, a bordo di un’autovettura che non è assolutamente passata inosservata.

Di auto di lusso ne sfrecceranno a volontà, per le strade di Montecarlo, ma quella a bordo della quale viaggiavano i due campioni dell’Atp e della Wta ha senz’altro una marcia – è proprio il caso di dirlo – in più. Tanti occhi curiosi, non a caso, hanno indugiato su di essa, per poi accorgersi che a guidarla era il famoso tennista greco, accompagnato dalla sua collega e fidanzata iberica.

Un’Aston Martin rarissima per Tsitsipas e Badosa: ecco quanto costa quel modello

La macchina in questione appartiene a Tsitsipas, che l’ha acquistata qualche tempo fa e a bordo della quale si era già fatto notare nel Principato di Monaco. Con la sola differenza che, all’epoca, accanto a sé non aveva quello schianto di tennista che risponde al nome di Paula Badosa.

Si tratta di un’Aston Martin, una casa automobilistica che sembra piacere molto a Stefanos. Tanto da averne regalato, in passato, una anche a papà Apostolos. Quella di cui è in possesso è, più precisamente, una V12 Speedster: in tutto il mondo ce ne sono solo altre 87 uguali, anche perché non tutti, mettiamola così, potrebbero permettersela.

Questa splendida auto di lusso, decappottabile, costa all’incirca un milione di euro. Spiccioli per un atleta del suo calibro, che macina punti e denaro come se non ci fosse un domani. Ed ecco spiegato, quindi, perché il suo rombo, unito ad un design unico nel suo genere, abbia fatto voltare tutti i passanti che ieri, tra le strade di Montecarlo, si sono imbattuti nella coppia del momento.

Impostazioni privacy