Mourinho e Dybala ancora alla Roma: “A certe condizioni possono restare”

Cosa faranno José Mourinho e Paulo Dybala a fine stagione? Nelle scorse settimane si è parlato insistentemente di decisive frizioni fra il tecnico portoghese e la dirigenza giallorossa.

Sembra poi che il destino di Dybala sia congiunto a quello di Mourinho: dovesse partire lo Special One, anche l’argentino lascerebbe la Capitale. Stefano Guarcini, agente ed ex calciatore, è però persuaso che entrambi potrebbero rimanere in giallorosso, anche indipendentemente l’uno dall’altro.

Futuro in bilico per Mou e Dybala www.ilveggente.it
Mourinho e Dybala ©️Ansafoto

Guarcini è intervenuto ai microfoni di calciomercato.it, in onda sul canale Twitch TVPLAY, è ha inizialmente commentato la vittoria della Roma contro la Juventus, a suo giudizio per meriti tattici di Mou. Ciò non vuol dire, però, che l’ingaggio del portoghese abbia finora portato i frutti sperati. “L’idea di gioco data dalla proprietà ingaggiando Mourinho era quella di creare una mentalità vincente“, ha spiegato l’agente, “e fin qui il risultato non è stato del tutto raggiunto. C’è ancora molto da fare, questa rosa non può andare oltre la posizione che occupa adesso“.

Manca qualità in alcuni ruoli“, ha seguitato Guarcini, “in alcune zone di campo se mancano i titolari difficilmente possono essere rimpiazzati con giocatori di uguale livello. La Juventus ha vinto quello che ha vinto anche con la sua capacità di restare sul pezzo nelle gare contro le piccole”.

Poi sul futuro di Mourinho, l’agente ha spiegato: “C’è una sorta di scontro di pensiero a Roma. C’è un contratto, la mentalità americana non crea allarmi in una situazione del genere. Ci sono però i tempi del calcio da rispettare, sono molto particolari. Se un calciatore o un allenatore è a scadenza, la preoccupazione è che possa andar via. Lo abbiamo già visto con Zaniolo qual è il comportamento della società, ed quello che è accaduto anche al Milan. Mourinho, secondo me, può rimanere. Il suo futuro dovrebbe essere legato anche, immagino, al mercato e al raggiungimento della Champions League”.

Mourinho e Dybala possono rimanere alla Roma: “Dipende non solo dalla Champions e dal mercato

Con la permanenza di Mourinho diventerebbe quasi scontata quella di Dybala: “Per Dybala molto inciderà anche il suo rapporto con la piazza e il suo calore, che può essere un fattore visto che non è abituato a un ambiente del genere. Secondo me potrebbe restare anche lui, ma è una situazione tutta da vedere. E questo, in un certo senso, anche a prescindere da Mourinho“.

Dybala ancora in giallorosso l'anno prossimo - www.ilveggente.it
Dybala ©️Ansafoto

Secondo l’agente, dunque, Dybala potrebbe anche essersi affezionato alla città e al calore della gente. L’idea di trasformarsi in una bandiera potrebbe spingerlo a sposare la causa. Ma senza qualificazione in Champions tutti questi discorsi passerebbero in secondo piano.

Se devo indicare delle percentuali, dico che al 51% Dybala resterà. Se dovesse andar via Mourinho, credo chiederà Cristante. Fa un grande lavoro sporco che sfugge alla stragrande maggioranza delle persone, credo sia il suo preferito. La situazione di Smalling, invece, non è ancora chiara”.