Emma Raducanu, l’Italia nel cuore: stavolta niente imprecazioni – VIDEO

Emma Raducanu continua a coltivare il suo amore per la lingua di Dante, ma stavolta ha evitato le parolacce: ti ricordi di quella gaffe?

Le si può contestare di tutto, ma non che non ci abbia provato. Emma Raducanu ha messo il cuore in questo Australian Open, decidendo di partecipare seppur alle prese con un infortunio che non era grave, no, ma neanche di poco conto.

Emma Raducanu, l'Italia nel cuore: stavolta niente imprecazioni - VIDEO
Instagram

Il sorteggio non è stato, nonostante tutto, dalla sua parte. Dopo un primo turno vinto praticamente in scioltezza, la bella tennista britannica si è trovata di fronte uno dei mostri sacri del tennis femminile: Coco Gauff. Non le ha reso la vita facile: ha tenuto duro finché ha potuto ma, alla fine, hanno vinto l’esperienza e la determinazione della numero 7 al mondo. Ma Emma non torna a casa a mani vuote: porterà con sé la consapevolezza di aver sostenuto un’ottima prova e di non essersi mai data per vinta dinanzi ad una rivale che, indipendentemente dal suo impegno, sapevamo tutti che avrebbe avuto la meglio nello Slam australiano.

È orgogliosa, dunque, di quello che è riuscita a fare a Melbourne, e lo ha detto a chiare lettere anche sui social. Ha postato un carosello di foto scattate nei giorni che ha trascorso in mezzo a koala e canguri e ha scritto, senza indugiare neanche un po’, di essere fiera e orgogliosa di sé, degli sforzi e dei sacrifici fatti per poter essere presente al primo grande appuntamento dell’anno.

Emma Raducanu, una passione che nasce da lontano

Ma non ha scritto solo questo, la campionessa dello Us Open 2021 che ha fatto breccia nel cuore di sponsor pazzeschi come Tiffany e Porsche.

Scrive anche “ciao ao”, la bella Emma, dicitura che ha strappato un sorriso ai tifosi italiani che si sono imbattuti nel suo post. Quell’ao altro non è che l’acronimo di Australian Open, ma il fatto che l’atleta lo abbia affiancato ad un saluto scritto in lingua italiana ci ha fatto pensare, per un attimo, che avesse scritto in romano. Anche perché la Raducanu, come certamente ricorderanno i suoi sostenitori, ha un ottimo “feeling” con la lingua italiana.

Durante un’intervista a SuperTennis, durante gli Internazioni di Roma, le era stato chiesto quali parole conoscesse della lingua di Dante. E lei, in maniera molto spontanea, aveva iniziato ad elencarle, includendo anche un “Che caz**” che aveva fatto scoppiare tutti a ridere. Ignorava il significato di quella imprecazione, naturalmente, ma il video, che vi riproponiamo qui sotto, resta comunque uno dei contenuti più esilaranti che i tennisti abbiano mai prodotto.