Musetti, la storia si ripete: derby azzurro anche in Australia

Musetti, al via il countdown in vista dell’attesissimo Australian Open: ecco cosa si profila all’orizzonte e quando ci sarà il derby azzurro.

Prima la felicità, quella derivante dalla consapevolezza che in top 20, da ieri mattina, ci siano ben tre tennisti azzurri. Cosa che non era mai successa prima d’ora. Poi, lo sconforto, dettato invece dalle cattive notizie che si sono susseguite nelle scorse ore.

Musetti, la storia si ripete: derby azzurro anche in Australia
Instagram

Per i tifosi italiani si profilano all’orizzonte giorni intensi ed animati da sentimenti contrastanti. Perché se da una parte è bello sapere che Berrettini, Sinner e Musetti siano tra i giganti del circuito, dall’altra non si può nascondere la paura nei confronti degli infortuni che hanno messo ko l’altoatesino e il carrarino. Nonché Lorenzo Sonego, anche lui alle prese con un problema fisico che lo ha costretto ad alzare bandiera bianco ad Adelaide: dei fastidiosissimi crampi che non gli hanno permesso di giocare come avrebbe voluto.

Avranno tutti a disposizione, per fortuna, una settimana piena per rimettersi in piedi e tornare in campo. Ma resta il fatto, naturalmente, che nessuno si aspettava che i fisici degli azzurri – Berrettini a parte, facendo i dovuti scongiuri – scricchiolassero già all’alba della nuova stagione. Non si tratta di problemi gravi, ragion per cui nessuno di loro al momento dovrebbe essere costretto a rinunciare all’Australian Open.

Musetti, il cielo è azzurro sopra Melbourne

E mentre si rincorrono le notizie sullo stato di salute dei tennisti del Bel Paese, il tabellone dello Slam va gradatamente tingendosi d’azzurro.

Musetti, la storia si ripete: derby azzurro anche in Australia
Berrettini e Musetti (Instagram)

Le tre punte che rappresentano lo Stivale in giro per il mondo saranno teste di serie: Berrettini sarà la 13esima, Sinner la numero 15 e Musetti la 18, il che è già di per sé un’ottima notizia. Per come si sono messe le cose, però, è molto alto il rischio che due di loro capitino nella stessa zona del tabellone principale. E che, di conseguenza, si creino le condizioni per un derby tutto italiano già al terzo turno dell’Australian Open.

Secondo i calcoli di OA Sport, legati al posizionamento delle teste di serie, è assai probabile che Lorenzo Musetti debba affrontare uno tra Berrettini e Sinner. Qualora dovesse pescare il martello romano, andrebbe perciò in scena il secondo atto di una sfida iniziata a Napoli, quando i due colleghi e amici si sono incontrati in finale. Per sapere se andrà effettivamente così bisogna attendere, in ogni caso, il sorteggio del tabellone principale dello Slam, in programma giovedì 12 gennaio.