DAZN, nuovo abbonamento a 12,99 € | Aumentano i dispositivi collegabili

DAZN, la nota piattaforma streaming ha annunciato importanti novità in vista del nuovo anno: ecco quali sono. 

Sono passati ormai più di quattro anni da quando DAZN ha fatto il suo debutto nel mercato italiano, rivoluzionando completamente il modo di vedere le partite di calcio in televisione. L’entrata in scena della piattaforma streaming è paragonabile ad un “big bang”. Ha creato, in sostanza, un prima e un dopo. Nulla è stato più lo stesso da allora.

DAZN, nuovo abbonamento a 12,99 € | Aumentano i dispositivi collegabili
©️Ansafoto

Prima di DAZN infatti erano in pochi ad associare la parola “streaming” al calcio, abituati com’eravamo al satellite e dunque a Sky, che aveva quasi il monopolio per quanto riguarda la Serie A e le principali competizioni calcistiche, lasciando agli altri solo le briciole. L’operazione DAZN, tuttavia, non è stata esente da critiche e polemiche. Anzi. Tuttora c’è chi si lamenta del cattivo funzionamento dello streaming, soggetto a numerose problematiche che hanno più volte costretto la piattaforma a rimborsare i propri clienti.

DAZN, irrompe sulla scena l’abbonamento Start

Discussa è stata inoltre la decisione, presa la scorsa estate, di aumentare i prezzi – da 29,99 a 39,99 euro – per chi volesse continuare a usufruire dell’offerta DAZN su due o più dispositivi diversi, non connessi alla stessa rete internet. In modo tale da risolvere una volta per tutte la questione dei cosiddetti “abbonamenti divisi”.

DAZN, nuovo abbonamento a 12,99 € | Aumentano i dispositivi collegabili
Giorgia Rossi, volto noto di DAZN ©️Ansafoto

Nel frattempo DAZN – una volta calmata la tempesta – non ha mai smesso di arricchire la sua offerta. E per gennaio 2023 ha annunciato delle novità. A cominciare dall’arrivo di un’altra modalità di abbonamento: DAZN Start, che si va ad aggiungere a DAZN Standard e DAZN Plus. Una soluzione pensata appositamente per chi ama seguire altri sport oltre al calcio. Quest’abbonamento avrà ovviamente un costo inferiore agli altri due: 12,99 euro. E, grazie all’accordo siglato in Italia con Eleven Sports, con questo “pacchetto” dedicato al multisport si potrà vedere tutto il basket italiano e il meglio del basket europeo, l’NFL, la grande boxe, la UFC e il meglio del fighting internazionale.

Eventi che saranno logicamente compresi anche nelle altre due tipologie di abbonamento. C’è però un’importante novità anche per i clienti Standard (29,99 euro) e Plus (39,99).

Ci sarà infatti maggiore flessibilità sul numero di dispositivi da registrare. Con DAZN Standard si potranno associare al proprio account 6 dispositivi e utilizzarne 2 in contemporanea (se entrambi connessi alla stessa rete internet). Con Plus, invece, il numero dei dispositivi associabili sale a 7 e sarà possibile guardare i contenuti della piattaforma su 4 dispositivi in contemporanea (massimo 2 dispositivi per ogni rete internet).