Scommessa record sul Marocco, vince 1 milione: “Nemmeno li conosco”

La vittoria del Marocco ed il conseguente passaggio del turno hanno fatto la felicità di un professore. La vincita è da record.

Fino a questo momento è la sorpresa dei Mondiali in Qatar. Dopo aver estromesso la Spagna, infatti, il Marocco è riuscito nell’impresa di far fuori anche il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Penisola iberica letteralmente stesa dall’incedere di Hakimi e compagni, che ora non hanno alcuna intenzione di smettere di sognare.

Marocco milione d'euro, vince la scommessa ed ammette: "Non li conosco"
Hakimi ©LaPresse

La compagine di Regragui in semifinale se la vedrà con la Francia: un impegno sulla carta proibitivo, ma solo in linea teorica. Chi si sarebbe aspettato un exploit del Marocco a discapito della Spagna? Quasi nessuno. A dare fiducia alla squadra magrebina è stato invece un giovane insegnante di una scuola di New York, che puntando sul passaggio del turno dei nord-africani ai quarti di finale è riuscito a vincere più di un milione di euro (circa 1,6 milioni di dollari).

Come ammesso dal fortunato vincitore, il mix di istinto e follia l’ha fatta da padrone. Il prof, infatti, ha rivelato di non conoscere neanche il nome di un calciatore del Marocco: Non voglio mentire dicendo che ero consapevole di ciò che facevo. Sono stato fortunato perché ho scelto di puntare sulla squadra che partita sfavorita.”

Tra genio, fortuna e sregolatezza: il Marocco e la scommessa da record

Oltre a fare il tifo per la squadra più debole da un punto di vista tecnico, il professore ha puntato anche la bellezza di 133 mila dollari australiani (circa 85 mila euro).

Marocco milione d'euro, vince la scommessa ed ammette: "Non li conosco"
Amrabat, Ziyech, Joao Felix ©LaPresse

Ha avuto per la prima volta la percezione di essere ad un passo dalla clamorosa vincita mentre si trovava in palestra con i suoi alunni. In quegli istanti concitati, infatti, la Spagna non realizzava neanche un tiro dagli undici metri. Quasi come avesse scoperchiato un vaso di Pandora, l’uomo ha prima pregustato e poi assaporato in piena la leccornia data dal trionfo del Marocco.

Il rigore trasformato da Hakimi come acme del puro godimento per l’insegnate, che ha potuto esultare dopo l’impeccabile realizzazione dell’ex esterno dell’Inter. Il tutto mentre la tentazione del cash-out non turbava affatto il prof, che ha deciso di puntare fino in fondo sulla vittoria del Marocco. Una decisione che alla fine ha pagato: per la gioia di tutto il popolo africano, e di quella del fortunato scommettitore, che è riuscito ad aggiudicarsi un malloppo cospicuo grazie a fortuna, genio e un pizzico di sgretolezza. Gli ingredienti che nella vita non dovrebbero mancare mai…