Ascoli-Genoa, Serie B: streaming, probabili formazioni, pronostici

Ascoli-Genoa è una partita della diciassettesima giornata di Serie B e si gioca domenica alle 15:00: probabili formazioni, pronostici, tv e streaming.

Se la dirigenza del Genoa con l’esonero di Alexander Blessin intendeva dare una scossa ad una squadra che non riusciva più a vincere da cinque giornate, allora la decisione di sollevare dall’incarico il tecnico tedesco si è rivelata azzeccata. Alberto Gilardino, promosso momentaneamente dalla Primavera, ha esordito con un successo convincente ai danni del sorprendente Sudtirol di Pierpaolo Bisoli, la rivelazione di questa prima parte del campionato di Serie B. Puscas e Aramu hanno regalato tre punti fondamentale ai rossoblù, che per la prima volta dopo sette partite hanno tenuto anche la porta inviolata. Solamente la capolista Frosinone ha subito meno gol dei liguri, che tuttavia devono fare i conti con un attacco che non riesce a stare al passo delle altre candidate alla promozione: tra le prime dieci è quello meno prolifico con 18 gol realizzati in 16 gare disputate.

Ascoli-Genoa, Serie B: streaming, probabili formazioni, pronostici
©️LaPresse

In attesa della conferma sulla panchina genoana – che dovrebbe arrivare in ogni caso – l’ex attaccante della nazionale (per adesso nelle vesti di traghettatore) ora va in cerca di conferme nella sfida contro l’Ascoli, altra squadra che si trova a ridosso della zona playoff. Per i marchigiani guidati da Cristian Bucchi però è non un momento positivo, come certifica la sconfitta rimediata nel turno infrasettimanale contro il Pisa (2-0). I bianconeri mancano l’appuntamento coi tre punti dallo scorso ottobre, quando le tre vittorie consecutive contro Bari, Cagliari e Venezia sembravano averli definitivamente rilanciati.

Ascoli-Genoa: le ultime notizie sulle formazioni

Ascoli-Genoa, Serie B: streaming, probabili formazioni, pronostici
Falasco ©️LaPresse

Nell’Ascoli torna a disposizione Gondo, che davanti farà coppia con Lungoyi. Solo panchina invece per il convalescente Dionisi. Infermeria bianconera comunque affollata: non recuperano Falasco, Gnahoré, Leali e Fontana. In regia c’è Buchel al posto di Eramo, circondato da Ciciretti e Caligara. Genoa alle prese con la “grana” Portanova: il centrocampista ex Juve è nei guai con la giustizia e per la seconda giornata consecutiva non sarà convocato (nel frattempo si è mossa la Procura federale). Gilardino riproporrà il 4-3-1-2 con Gudmundsson a supporto di Aramu e Coda. Out Pajac ed Ekuban.

Come vedere Ascoli-Genoa in diretta tv e in streaming

Ascoli-Genoa è in programma domenica alle 15:00 allo stadio “Del Duca” di Ascoli. Si potrà vedere su tre diverse piattaforme. Sul satellite verrà trasmessa da Sky (match visibili attraverso i canali di Sky Sport, dal 251 in poi). Gli abbonati potranno usufruire anche del servizio NOW, la piattaforma live e on demand. In streaming si potrà seguire pure sulla piattaforma DAZN, che già negli ultimi quattro anni ha trasmesso la Serie B, ma anche su Helbiz Media, che trasmette le partite del campionato cadetto attraverso la sua app con un cashback sugli abbonamenti da utilizzare per la micromobilità.

Il pronostico

La vittoria contro il Sudtirol è stato un segnale importante, ma è improprio parlare già di svolta. Ascoli sarà sicuramente un bel banco di prova per il Genoa di Gilardino, che nella trasferta marchigiana dovrebbe quantomeno evitare la sconfitta in una gara in cui le reti complessive potrebbero essere di nuovo inferiori a tre.

Le probabili formazioni di Ascoli-Genoa

ASCOLI (3-5-2): Guarna; Simic, Botteghin, Quaranta; Collocolo, Ciciretti, Buchel, Caligara, Giordano; Lungoyi, Gondo.
GENOA (4-3-1-2): Semper; Hefti, Dragusin, Bani, Sabelli; Strootman, Frendrup, Jagiello; Gudmundsson; Aramu, Coda.

POSSIBILE RISULTATO: 0-1