Bonus occhiali e lenti a contatto: come riceverlo

Il bonus per occhiali e lenti a contatto sarà in vigore fino al 31 dicembre 2023. Ecco quali sono i requisiti necessari per riceverlo e come fare per presentare domanda.

Il bonus per occhiali e lenti a contatto è una nuova misura applicata dallo stato per poter venire incontro alle famiglie in difficoltà, offrendo un aiuto per le persone che devono affrontare l’ennesima spesa indispensabile.

Bonus occhiali e lenti (fonte_ Pixabay) 25.10.2022-ilveggente.it
Bonus occhiali e lenti a contatto: come riceverlo (fonte: Pixabay)

Il “Fondo per la tutela della vista” è stato lanciato all’inizio del 2021 e sarà in vigore fino al 31 dicembre 2023. Nel lasso di tempo in questione è stato previsto lo stanziamento di 5 milioni di euro nel lasso di tempo.

Bonus vista, a chi spetta

Come molti altri bonus, anche quello per gli occhiali si lega alla pandemia che ha sconvolto le vite di tutti. La diffusione del Covid è andata a peggiorare la situazione economica di milioni di famiglie.

Per questo motivo lo scopo della misura è “garantire la tutale della salute della vista, anche in considerazione delle difficoltà economiche conseguenti all’emergenza epidemiologica da Covid-19”.

Il requisito necessario per poter presentare domanda è avere un Isee che non superi i 10 mila euro l’anno. Le famiglie che possono richiedere il bonus potranno farlo tramite l’applicazione apposita, creata dal Ministero della Salute.

Per accedere basta effettuare l’autentificazione con CIE, CNS o SPID. Dopo essersi registrati, bisognerà presentare una dichiarazione sostitutiva e attendere conferma. A questo punto l’Inps procederà con una verifica dei dati.

Se la verifica porta a un esito positivo, sarà possibile ottenere il bonus di 50 euro – sotto forma di voucher – che apparirà nell’Area Riservata dell’applicazione. Il voucher può essere usato per l’acquisto di occhiali da vista e lenti a contatto recandosi dai fornitori accreditati.

Il rimborso per chi ha già acquistato occhiali da vista o lenti a contatto

Esiste inoltre la possibilità di richiedere un rimborso per le famiglie che hanno già comprato occhiali e lenti. Anche in questo caso è fondamentale presentare domanda sull’apposita applicazione.

Per ottenere il rimborso sarà necessario inserire il proprio Iban e fornire una copia della fattura relativa all’acquisto. Le domande devono essere presentate entro fine 2023, altrimenti non sarà possibile procedere con il rimborso.

Bonus occhiali e lenti (fonte_ Pixabay) 25.10.2022-ilveggente.it (1)
(fonte: Pixabay)

Sul sito del Garante per la Privacy – che ha dato il via libera alla proposta del Ministero della Salute – vengono fornite informazioni utili sul bonus vista e le modalità di accesso.

La misura dello stato, in conclusione, ha anche l’obiettivo di creare una connessione tra due Istituti distinti: i Laboratori nazionali dedicati a “Informatica e Scuola” e quelli di “Informatica e Società” del Cini.