Fognini-Nadal, US Open: orario, diretta tv, streaming, pronostici

Fognini-Nadal è un match valido per il secondo turno dello US Open: notizie, analisi, pronostici, orario, diretta tv e streaming.

È indubbiamente il piatto forte del programma odierno a Flushing Meadows. Fabio Fognini contro Rafa Nadal, due veterani del circuito – lo spagnolo ha alle spalle 36 primavere, l’italiano 35 – che non hanno alcuna intenzione di appendere la racchetta al chiodo e scendere dalla “giostra”. Entrambi protagonisti di innumerevoli battaglie – questo sarà il testa a testa numero diciotto – da cui il tennista ligure è riuscito ben quattro volte a uscirne indenne. In pochissimi, tra i cosiddetti “comuni mortali”, possono vantare un record simile contro un fenomeno assoluto come il maiorchino.

Fognini
Instagram

L’ultimo confronto tra Fognini e Nadal risale ad un anno fa e più precisamente agli ottavi di finale dell’Australian Open 2021. Un match senza storia quello di Melbourne, stravinto da Nadal in tre set e poco più di due ore. In realtà le differenze tra i due sono diventate più marcate da qualche anno a questa parte, quando l’azzurro ha imboccato un’inesorabile parabola discendente che oggi l’ha fatto scivolare fuori dai primi 50 al mondo. Fino al 2019, invece, non sono mancate le sfide equilibrate. E non capitava di rado che un campionissimo come Nadal “soffrisse” le grandi doti tecniche di Fognini: se in forma e soprattutto ispirato, il taggiasco poteva e può ancora mettere in difficoltà chiunque.

L’azzurro a caccia di un’altra impresa come nel 2015

Fognini-Nadal
Rafa Nadal ©️Ansafoto

Alcune tra le vittorie più importanti e significative della carriera di Fognini sono arrivate proprio contro Rafa. Tipo quella allo US Open 2015 – una delle partite più emozionanti e spettacolari dell’ultimo decennio – oppure la semifinale di Monte Carlo 2019, successo che permise all’azzurro di conquistare la finalissima contro Lajovic e aggiudicarsi il suo primo Masters 1000. Sarà tuttavia complicatissimo, per il ligure, ripetere quell’impresa.

Ma la possibilità di incrociare ancora una volta la racchetta con uno come Nadal, per giunta in uno Slam, è già motivo di grande soddisfazione per Fognini, reduce da una prima parte di stagione tutt’altro che positiva. L’attuale numero 60 al mondo sembra tuttavia essersi ripreso sul cemento nordamericano: ha vinto due partite tra Cincinnati e Winston-Salem e nel primo turno qui a New York si è imposto in cinque set sul russo Karatsev, mostrando anche una condizione fisica eccellente. Non si può dire lo stesso di Nadal, che come negli ultimi Slam ha bisogno di più partite per carburare. A Cincinnati il maiorchino era uscito subito contro il futuro campione del torneo Coric, mentre nel primo turno dello US Open ha concesso il primo set all’australiano Hijikata, poi regolato 4-6 6-2 6-3 6-3.

ISCRIVITI al gruppo TELEGRAM per ricevere le notifiche con i pronostici sugli US OPEN di TENNIS: CLICCA QUI

Dove vedere Fognini-Nadal in diretta tv e streaming

Il match valido per il secondo turno dello US Open tra Fabio Fognini e Rafa Nadal sarà trasmesso nella notte italiana tra giovedì 1 e venerdì 2 settembre in diretta tv su Eurosport (canale 210 e 211 su Sky) e in streaming su Eurosport Player, Eurosport.com e DAZN. Tutti gli incontri dello US Open saranno visibili anche su Discovery+. Sottoscrivere l’abbonamento ha un costo di 69,99 euro. Oppure 7,99 euro mensili, con rinnovo automatico allo stesso prezzo ogni mese a meno che non lo si annulli prima della scadenza. Discovery+ è disponibile anche su TIMVision. L’incontro non inizierà prima delle 02:15.

Fognini-Nadal: il pronostico

Inutile ribadire come il favorito di questa sfida sia Nadal. Lo spagnolo è considerato uno dei possibili vincitori dello Slam statunitense al pari del numero uno al mondo Medvedev ed è altamente improbabile che escano fuori sorprese dal match con Fognini. Non è stato impeccabile all’esordio: oltre 20 errori gratuiti, compensati però da ben 43 vincenti. Ipotizziamo tuttavia un confronto spettacolare, in cui l’italiano si farà valere. Non è da escludere che il numero totale dei game alla fine sia superiore a ventinove.