Federica Masolin ritrova il sorriso: una reunion da perdere la testa

Federica Masolin, tutto è successo in Belgio: la giornalista è tornata a sorridere dopo il traumatico rientro dalle vacanze.

Qualche giorno fa si godeva le acque cristalline e il clima mite delle Baleari. Ma nelle ultime ore la pioggia è caduta così copiosa, in Belgio, da aver spazzato via la felicità e la tranquillità di quella vacanza a due a Minorca. Fortuna che ama così tanto il suo lavoro, Federica Masolin, da far passare tutto in secondo piano.

Federica Masolin
Instagram

Tra l’altro al maltempo che imperversa nelle location che ospitano le tappe del Mondiale di Formula 1 c’è più che abituata, considerando che ovunque vada trova sempre, o quasi, tempeste e nuvoloni. Come se la pioggia perseguitasse lei e la carovana dell’automobilismo, se vogliamo.

Poco importa, in ogni caso, se dal bikini sia dovuta passare direttamente all’impermeabile. Al circuito di Spa-Francorchamps ha ritrovato il sorriso ma anche qualcuno che le sta molto a cuore. Un incontro che l’ha resa talmente felice da averle fatto dimenticare il tasso di umidità e i disagi causati dal temporale.

Federica Masolin, insieme si sta meglio

Federica Masolin
Instagram

In Belgio, pronta a seguire il Gran Premio per Dazn Espana, c’è anche Melissa Jimenez, che sappiamo bene essere una sorta di alter ego di Federica Masolin. Come lei è bellissima ed è appassionata di Formula 1, e forse è proprio per questo motivo che vanno così d’accordo e si cercano sempre.

Durante questo periodo di “lontananza” si sono più volte scritte sui social network, lamentando la mancanza l’una dell’altra. Quando, finalmente, hanno potuto riabbracciarsi, non ce n’è stato più per nessuno.

Molto belli sono i post che si sono dedicate a vicenda su Instagram: la Jimenez ha pubblicato uno scatto che le ritraeva insieme, la Masolin lo ha ricondiviso aggiungendo però una tenerissima gif, la cui traduzione suona più o meno così: “Insieme ci si sente così bene”. La reunion non poteva andare proprio meglio di così, con buona pace dei rispettivi sostenitori che erano impazienti di rivederle di nuovo insieme.