Conference League: i pronostici sugli spareggi del 25 agosto

Conference League, non solo la Fiorentina: tante squadre sperano di ottenere il pass per la fase a gironi. Notizie e pronostici. 

Si preparano a finire in archivio anche i turni di qualificazione ai gironi della Conference League. Ultima carrellata di partite e poi le trentadue squadre qualificate potranno focalizzare la loro attenzione sul sorteggio di venerdì. Chi raccoglierà l’eredità della Roma, che lo scorso maggio si è aggiudicata la prima edizione della terza manifestazione continentale battendo a Tirana il Feyenoord? Sono in tante a candidarsi, pronte a contendersi lo scettro appartenuto finora ai giallorossi di José Mourinho.

Conference League
Ilie e Bitton in Maccabi Tel Aviv-Nizza ©️Ansafoto

Tra i principali indiziati, e non potrebbe essere altrimenti, i cinque club provenienti dai campionati più importanti d’Europa, entrati in gioco soltanto una settimana fa nell’andata degli spareggi. Stiamo parlando di Villarreal, Colonia, Nizza, West Ham e Fiorentina.

Sì, pure la Viola di Vincenzo Italiano scalpita per riassaporare ufficialmente i palcoscenici internazionali. Prima, però, dovrà cercare di uscire indenne dalla tana del Twente, che grazie al 2-1 di Firenze coltiva ancora qualche speranza. Anche in Olanda si profila un confronto movimentato, in cui entrambe probabilmente andranno a segno. Allo stesso modo non dovrebbero mancare gol ed emozioni in MOL Fehervar-Colonia e Viborg-West Ham: i tedeschi hanno perso clamorosamente l’andata e sono obbligati alla rimonta in Ungheria; ordinaria amministrazione invece per gli Hammers, che hanno ipotecato la qualificazione grazie al 3-1 sui danesi. Non correrà grossi rischi nemmeno il Villarreal, forte del 4-2 rifilato ai croati dell’Hajduk. Compito più difficile invece per il Nizza, chiamato a ribaltare davanti al proprio pubblico la sconfitta di misura (1-0) a Tel Aviv con il Maccabi.

Conference League: le altre partite di giovedì 25 agosto

Conference League
Alcuni giocatori del Basilea ©️Ansafoto

Confidano nel fattore campo Cluj e Basilea: i rumeni hanno impattato 0-0 all’andata in Slovenia contro il Maribor, mentre gli svizzeri sono caduti contro il CSKA Sofia. Stesso discorso per lo Slavia Praga: la formazione ceca deve scongiurare un’eliminazione che farebbe rumore, ribaltando il 2-1 dell’andata con il Rakow Czestochowa. Buone possibilità anche per il Rapid Vienna, favorito contro il Vaduz malgrado l’1-1 di sette giorni fa.

Per chi è in cerca di gol può guardare anche a Wolfseberger-Molde, Anderlecht-Young Boys e Linfield-Rigas: tutte sfide dove la qualificazione è ancora in bilico. Non è da escludere, infine, un’altra vittoria larga da parte dell’AZ Alkmaar sui portoghesi del Gil Vicente.

Conference League: probabili vincenti

Cluj o pareggio (in Cluj-Maribor, ore 19:00)
Basilea (in Basilea-CSKA Sofia, ore 19:00)
Colonia (in MOL Fehervar-Colonia, ore 19:00)
Slavia Praga (in Slavia Praga-Rakow Czestochowa, ore 19:00)
Nizza (in Nizza-Maccabi Tel Aviv, ore 20:00)
Villarreal (in Hajduk Spalato-Villarreal, ore 21:00)
Rapid Vienna (in Rapid Vienna-Vaduz, ore 21:00)

Le partite da almeno un gol per squadra

Twente-Fiorentina, ore 19:00
Wolfsberger-Molde, ore 19:00
Anderlecht-Young Boys, ore 20:00
Linfield-Rigas, ore 20:45

Le partite da almeno tre gol complessivi

MOL Fehervar-Colonia, ore 19:00
Viborg-West Ham, ore 19:00
Viking-FCSB, ore 19:00
Gil Vicente-AZ Alkmaar, ore 21:00
Hajduk Spalato-Villarreal, ore 21:00