Wimbledon, tabellone maschile: notizie e pronostici giovedì 30 giugno

Wimbledon, si completa oggi il quadro dei sedicesimi di finale con gli ultimi incontri del secondo turno: i pronostici sui match più interessanti. 

Si concludono i match di secondo turno a Wimbledon. Altra scorpacciata di partite in arrivo e poi avremo finalmente il quadro completo dei sedicesimi di finale. Nella parte bassa del tabellone Rafa Nadal avrebbe, almeno in teoria, la strada spianata verso i quarti di finale. Fa impressione vedere quante illustri teste di serie – e potenziali pericoli per il campione spagnolo – siano già fuori dopo i primi due turni: Berrettini e Cilic a causa del Covid, Auger-Aliassime eliminato a sorpresa dall’americano Cressy all’esordio. Per il maiorchino si profila un altro turno di certo non impossibile contro il lituano Ricardas Berankis, che due giorni fa ha sovvertito i pronostici imponendosi sullo specialista Querrey.

Wimbledon
©️Ansafoto

In campo anche uno dei due italiani “sopravvissuti” insieme a Jannik Sinner, che ieri si è qualificato per la prima volta in carriera al terzo turno battendo in quattro set Mikael Ymer. È Lorenzo Sonego che, dopo aver lottato per cinque lunghi set contro la sua bestia nera Kudla, dovrebbe spuntarla contro il francese Hugo Gaston in un “match-maratona” che verosimilmente si protrarrà oltre i primi tre parziali.

Pericolo australiano per Tsitsipas

Wimbledon
Tsitsipas ©️Ansafoto

Riflettori puntati anche sul numero 5 al mondo Stefanos Tsitsipas. L’ellenico è migliorato sensibilmente in questa stagione sull’erba ma ancora balbetta un po’: all’esordio ha lasciato per strada un set al qualificato svizzero Ritschard e ci sono buone possibilità che ne conceda almeno uno contro l’australiano Jordan Thompson. Potrebbe incontrare qualche difficoltà anche il “cavallo pazzo” Nick Kyrgios, costretto al quinto set dalla wild card britannica Jubb: il serbo Krajinovic, finalista all’ultimo Queen’s con Berrettini, venderà cara la pelle. Occhio, infine, alle possibili sorprese.

Tra i match più intriganti della quarta giornata c’è sicuramente quello tra due giovani ma validissimi erbivori come Alex de Minaur e Jack Draper: sfida incerta ma a nostro parere il britannico ha le carte in regola per prevalere sull’australiano. Un altro che potrebbe riuscire a sovvertire i pronostici è il francese Hugo Grenier: il cileno Cristian Garin, originariamente avversario di Berrettini nel primo turno, sui prati non brilla. Scivolone in vista con il transalpino dal potente servizio?

Wimbledon, i possibili vincenti

van de Zandschulp in Ruusuvuori-van de Zandschulp
Schwartzman in Broady-Schwartzman
Sonego in Sonego-Gaston
Cressy in Cressy-Sock
Grenier in Garin-Grenier 
Nadal in Berankis-Nadal (in tre set)
Draper in de Minaur-Draper

Wimbledon, i match da almeno quattro set

Giron-Molcan
Krajinovic-Kyrgios
Thompson-Tsitsipas
Shapovalov-Nakashima
de Minaur-Draper