Fognini sdrammatizza | Altro che Formentera: cambio di programma

Fognini, il sole è già tramontato sulla sua esperienza parigina. E l’infortunio potrebbe accelerare la decisione sul suo futuro.

Potrebbe essere stato il suo ultimo Roland Garros. O forse no. La verità è che c’è un punto interrogativo grosso così, ora come ora, sul futuro di Fabio Fognini. L’epilogo inaspettato in quel di Parigi potrebbe indurlo, infatti, a prendere quella decisione che ha rinviato fino a che ha potuto.

Fognini
©️LaPresse

Proprio qualche giorno fa aveva fatto sapere ai suoi sostenitori che alla fine della stagione in corso avrebbe deciso cosa fare della sua carriera. Se continuare o se dire addio per sempre al tennis, compagno di vita e suo grande amore. Quel momento potrebbe, però, arrivare un po’ prima del previsto.

Il ritiro di Fognini dallo Slam parigino è un boccone amaro da mandar giù. Vuoi perché attorno ad esso aleggia l’ombra di una sua uscita di scena, vuoi perché spiace l’idea che l’Italia abbia ora un guerriero in meno in sua rappresentanza al di là delle Alpi, fatto sta che è una di quelle notizie che è davvero dura digerire.

Fognini, amara Parigi: a un passo dall’addio?

Fognini
©️LaPresse

Quel fastidio al polpaccio destro gli ha portato via il suo sogno parigino, ma anche la possibilità di confrontarsi, ancora una volta, contro Rafael Nadal. “Credo possa essere un piccolo stiramento – ha detto a fine gara, senza riuscire a nascondere la sua delusione – ma devo fare tutti gli accertamenti”.

Il sole tramonta così sul Roland Garros di Fognini, che non potrà giocare, per ovvie ragioni, neanche il doppio con Simone Bolelli. Il che è un peccato, dal momento che i due italiani erano chiamati a difendere il quinto posto nella Race e a continuare a coltivare la speranza di approdare alle Atp Finals di Torino in programma a novembre.

Non è l’unico progetto di Fabio andato a monte, comunque. Il tennista ligure, qualche giorno fa, aveva detto che avrebbe approfittato del “declassamento” di Wimbledon per andarsene in vacanza a Formentera con la sua famiglia. Ieri, nel tentativo di sdrammatizzare, ha invece fatto sapere alla stampa che la sua meta è cambiata: “Ormai mi resta solo prenotare un viaggio a Lourdes”, ha ironizzato. Ma con l’occhio lucido che parlava da sé.