Cosenza-Vicenza, playout Serie B: streaming, probabili formazioni, pronostici

Cosenza-Vicenza è un match valido per il ritorno del playout di Serie B e si gioca venerdì alle 20:30: probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

COSENZA – VICENZA | venerdì ore 20:30

Ultima chiamata per evitare la retrocessione per Cosenza e Vicenza, che nell’infuocata notte del “Marulla”, davanti a circa 20mila spettatori, tenteranno di assicurarsi la permanenza in cadetteria. Si riparte dal risultato di 1-0 per i biancorossi di Francesco Baldini, maturato sette giorni fa nella gara d’andata giocata in Veneto e che mantiene tutto in bilico. Del 40enne Maggio la rete decisiva che permette alla compagine berica di poter contare su due risultati su tre nella trasferta calabra.

Cosenza-Vicenza
Caso e Brosco nel match d’andata ©️LaPresse

L’ex terzino del Napoli e della nazionale italiana, sfruttando un assist al bacio del subentrato Dalmonte, è stato lesto ad approfittare di un’indecisione difensiva dei rossoblù a pochi secondi dal fischio finale, proprio quando l’incontro sembrava destinato a non schiodarsi dallo zero a zero. Non sono mancate tuttavia le emozioni nell’elettrizzante serata dello stadio “Menti”, dove la tensione si toccava con mano sin dai primi minuti gioco. Polemiche a go-go da ambo i lati per via dei due gol non convalidati dall’arbitro Maresca: il primo per via di un dubbio fuorigioco all’attaccante del Cosenza Caso, che aveva beneficiato di uno stop errato di De Maio per involarsi verso la porta vicentina e mettere la palla alle spalle del portiere Contini; il secondo invece è stato annullato al capocannoniere biancorosso Diaw, a causa di un vistoso fallo di mano ravvisato su segnalazione del Var.

Insomma, sembrano esserci tutti i presupposti affinché anche nel match di ritorno ci sia un’atmosfera caldissima in un “Marulla” peraltro già sold out da un paio di giorni. E se al Vicenza basterà non perdere per restare in B, il Cosenza sarebbe salvo con qualsiasi vittoria – anche con un solo gol di scarto – in virtù del miglior piazzamento in classifica.

Le ultime sulle formazioni

Cosenza-Vicenza
Baldini e Bisoli ©️LaPresse

Può finalmente sorridere Pierpaolo Bisoli, allenatore del Cosenza: l’infermeria si è quasi completamente svuotata, ad eccezione del centrocampista Boultam che è alle prese con un problema muscolare. Tra i convocati anche l’attaccante Millico. In mezzo al campo ritorna Florenzi, mentre sulla fascia sinistra toccherà a Situm. La difesa, invece, ritrova il suo pilastro Camporese. Dovrebbe partire dal 1′ pure Carraro, che si occuperà della regia.

Non cambia né uomini né assetto tattico invece Baldini, che davanti confermerà il tridente composto da Diaw e dal duo Ranocchia-Da Cruz alle sue spalle.

Come vedere Cosenza-Vicenza in diretta tv e in streaming

Cosenza-Vicenza è in programma venerdì alle 20:30 allo stadio “Marulla” di Cosenza. Si potrà vedere su tre diverse piattaforme. Sul satellite verrà trasmessa da Sky (match visibili tramite i canali Sport e Calcio), ma gli abbonati potranno usufruire anche del servizio NOW, la piattaforma live e on demand. In streaming si vedrà anche su DAZN, che già negli ultimi tre anni ha trasmesso la Serie B in esclusiva. La grande novità riguarda l’esordio di Helbiz Media, che trasmette il campionato di Serie B sulla sua app con un cashback sugli abbonamenti da utilizzare per la micromobilità.

Il pronostico

Cambierà verosimilmente il copione rispetto all’andata, con i calabresi costretti a prendere in mano le redini del gioco in quanto un pareggio li condannerebbe alla retrocessione in terza serie. Con ogni probabilità stavolta il Cosenza eviterà la sconfitta in un altro match molto equilibrata e da meno di tre gol complessivi. Verosimilmente elevato il numero delle ammonizioni: sarà un confronto teso come quello di una settimana fa.

Le probabili formazioni di Cosenza-Vicenza

COSENZA (3-5-2): Matosevic; Vaisanen, Rigione, Camporese; Bittante, Florenzi, Carraro, Kongolo, Situm; Larrivey, Caso.
VICENZA (3-4-2-1): Contini; Brosco, De Maio, Bruscagin; Maggio, Cavion, Bikel, Lukaku; Ranocchia, Da Cruz; Diaw.

POSSIBILE RISULTATO: 1-0