Berrettini e Kyrgios, un copione già visto: dopo la Tomljanovic la Anisimova

Berrettini, la storia si ripete: ecco cosa c’entra Kyrgios con il presunto flirt con la Anisimova e con la rottura con la Tomljanovic.

Amanda Anisimova ha smentito tutto. Lo ha fatto rispondendo al tweet di un utente che si chiedeva come fosse possibile che Matteo Berrettini si fosse consolato e avesse dimenticato Ajla Tomljanovic nel giro di una notte. Sono bastate due foto e un video perché tutti pensassero che tra i due tennisti ci fosse del tenero.

Berrettini
Instagram

Sì, è vero che sabato sera erano insieme, ma la ragazza americana c’ha tenuto a sottolineare che nulla di quello che è stato detto è vero. Che era la prima volta in assoluto che parlava con il romano – anche se le voci sul loro flirt risalgono a molto prima dello scorso weekend – e che era impensabile che si fosse costruito un dramma sul nulla con tutti i guai che stanno affliggendo il mondo.

Ufficialmente, quindi, tra Berrettini e la Anisimova non c’è nulla. La sola certezza è che il numero 6 del mondo ha rotto con la sua Ajla, mentre le cause che li abbiano indotti a separarsi restano avvolte nel mistero. Ma c’è un dettaglio ancora, di questo triangolo, su cui vale la pena soffermarsi.

Berrettini e quel dettaglio sul passato di Anisimova

Che la Tomljanovic e Kyrgios stessero insieme, prima che lei incontrasse Matteo, è cosa nota. Quello che in pochi ricorderanno, invece, è che al tennista australiano era stato attribuito, un paio d’anni fa, un altro flirt. E indovinate un po’ con chi si vociferava che stesse? Sì, proprio con lei, la Anisimova.

Anche in quel caso la bella Amanda negò tutto con una storia su Instagram, sottolineando che lei e Nick erano solo amici. E infatti, ai rumors non fece seguito alcun episodio che facesse pensare ad un’effettiva relazione tra i due.

Resta il fatto che questo particolare, alla luce dei nuovi avvenimenti, abbia davvero dell’incredibile. Tanto che un utente, su Twitter, si chiede ironicamente se sia la Anisimova a scegliere i ragazzi della Tomljanovic o se, al contrario, sia Berrettini a scegliere le ragazze di Kyrgios. Altro che triangolo: questo è proprio un quadrato da non credere.