Formazioni ufficiali Inter-Sassuolo: che sorprese in attacco | Pronostico marcatori

Inter-Sassuolo, formazioni ufficiali: Inzaghi sorprende tutti in attacco. Pronostico marcatori, possibili ammoniti e tiratori.

Dopo l’immeritata sconfitta rimediata contro il Liverpool, l’Inter si rituffa nel campionato: la compagine di Inzaghi vuole capitalizzare al massimo il “regalo” della Salernitana, capace di fermare sul suo campo la capolista Milan.

Simone Inzaghi ©️LaPresse

Dal canto suo, il Sassuolo – reduce dalla bella prova allo “Stadium” contro la Juventus, e dal pareggio di Reggio Emilia con la Roma di domenica scorsa recupera Raspadori e Scamacca, rientranti dalla squalifica; i neroverdi non hanno alcuna intenzione di fare da vittima sacrificale, ed hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per giocare a viso aperto su tutti i campi. Diamo uno sguardo alle scelte dei due allenatori, con Inzaghi che in attacco ha scelto di dare fiducia a Lautaro Martinez, che farà coppia con Alexis Sanchez.

INTER (3-5-2) Handanovic; Skriniar, de Vrij, Dimarco; Darmian, Gagliardini, Barella, Calhanoglu, Perisic; Sanchez, Lautaro.

SASSUOLO (4-2-3-1) Consigli; Muldur, Chiriches, Ayhan, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez; Berardi, Raspadori, Traore; Scamacca.

Inter-Sassuolo, pronostico marcatori

Impossibile non dare fiducia a Lautaro Martinez: il “Toro” vuole gettarsi alle spalle il periodo no, ed ha la grande chance di partire dal 1′ e far male a quell’avversario al quale ha siglato diversi goal negli ultimi due anni. Non impossibile vedere almeno un goal del “Toro” e un goal di Sanchez, apparso in grande spolvero quando chiamato in causa da Inzaghi.

Possibili ammoniti e tiratori di Inter-Sassuolo

Calhanoglu e Raspadori dovrebbero centrare lo specchio della porta in almeno due circostanze, così come Gianluca Scamacca, che ha la grande occasione di mettersi in mostra di fronte a quello che potrebbe diventare presto il suo nuovo pubblico. Per quanto concerne il “fronte” ammoniti, occhio a Chiriches e Muldur: il rischio che finiscano sul taccuino del direttore di gara è molto alto.