Calciomercato Juventus, Cherubini insaziabile: scelto l’erede di Dybala

Calciomercato Juventus, le grandi manovre in casa bianconera non sono finite qui: erede di Dybala in Serie A.

La sessione invernale di calciomercato appena conclusa potrebbe aver rappresentato il punto di svolta della stagione della Juventus, con i bianconeri che – dopo l’acquisto di Vlahovic e Zakaria – sulla carta hanno colmato gran parte di quelle lacune che ne avevano frenato il cammino nella prima parte di stagione.

Paulo Dybala
Paulo Dybala ©️LaPresse

Chiaramente il verdetto del campo sarà l’unico insindacabile, ma la sensazione è che il nuovo corso dirigenziale si sia ormai definitivamente lasciata alle spalle le scorie della partenza di Ronaldo e abbia cominciato a programmare la nuova creatura che Allegri dovrà essere molto bravo a plasmare a sua immagine e somiglianza.

Le gatte da pelare, comunque, non mancano: a tenere banco è sempre il caso legato a Paulo Dybala, per il quale nel mese di febbraio è in programma un summit con l’entourage dell’argentino per provare a mettere nero su bianco ad un accordo che, ad oggi, non è scontato che possa concretizzarsi. Tutt’altro. Il contratto dell’argentino scade nel 2022, e Cherubini sembrerebbe essere intenzionato a proporre alla Joya un rinnovo alle cifre che l’ex Palermo percepisce attualmente: i 10 milioni di euro di cui si parlava qualche mese fa sembrano essere mera utopia, e non sono esclusi colpi di scena.

Leggi anche –> Se mi lasci ti cancelli: Vlahovic, Cabral e quei 20 euro

Calciomercato Juventus, doppia pista per il dopo Dybala

Calciomercato Juventus Dybala
Paulo Dybala ©️LaPresse

Come riferito da La Gazzetta dello Sport, e confermato anche da Romeo Agresti, uno dei nomi che stuzzica maggiormente le fantasie della Juventus nell’ottica di un dopo Dybala è sicuramente il profilo di Niccolò Zaniolo. La Roma, per bocca di Tiago Pinto, non ha affatto escluso la partenza del suo gioiello, anche perché il rinnovo del contratto in scadenza nel 2024, da tempo in cantiere, per adesso non è mai stato approfondito. Un altro nome che ingolosisce e non poco “Madama” è quello di Giacomo Raspadori: il Sassuolo è bottega cara, e valuta il proprio attaccante non meno di 35 milioni di euro, almeno 15 in meno di quelli che servirebbero per piazzare l’affondo decisivo nella Capitale…