Calciomercato Juventus, ufficiale: Vlahovic lascia la Fiorentina

CALCIOMERCATO JUVENTUS
Commisso ©️Getty Images

Calciomercato Juventus, adesso è ufficiale: Vlahovic alla fine della stagione lascerà la Fiorentina. Il comunicato di Commisso

La notizia è ufficiale: Dusan Vlahovic alla fine della stagione lascerà la Fiorentina. Niente rinnovo per l’attaccante serbo classe 2000, che come spiegato dal presidente Commisso, attraverso una nota apparsa sul sito della Viola, non ha accettato l’offerta messa davanti e “migliorata nel tempo per venire incontro alle richieste sia di Dusan che del suo entourage” si legge. Una notizia che tocca da vicino molti club, soprattutto la Juventus, che ha messo nel mirino il calciatore. E che tenterà l’assalto alla fine della stagione. Ma c’è la sensazione che attorno a Vlahovic si possa scatenare una vera e propria asta. Ah, e in tutto questo, servono almeno 60 milioni di euro.

“In queste settimane in cui sono stato qui a Firenze – ha spiegato il patron della Fiorentina –  ho provato personalmente a trovare una soluzione che potesse rendere felice il ragazzo ed il club, ma, con mio grande dispiacere, ogni nostro tentativo e ogni nostro sforzo non è stato premiato”. Parole fine quindi ufficiale.

LEGGI ANCHE: Catanzaro-Fidelis Andria, Serie C: diretta tv, streaming, pronostici

Calciomercato Juventus, Vlahovic lascia la Fiorentna

Atalanta-Fiorentina
Dusan Vlahovic ©️Getty Images

“A me ed alla Fiorentina – scrive ancora Commisso –  non resta altro che prendere atto della volontà del calciatore e del suo entourage e di conseguenza individuare nel breve soluzioni fattibili ed adeguate per proseguire al meglio questa nuova ed entusiasmante stagione. In ogni caso Dusan Vlahovic ha un contratto che lo lega alla Fiorentina per i prossimi 21 mesi e siamo sicuri che il calciatore, come ha sempre dimostrato, darà il suo contributo per aiutare la squadra nel raggiungere i propri obiettivi, dimostrando la professionalità che lo ha contraddistinto da quando è arrivato a Firenze con il massimo rispetto dei nostri tifosi, dei suoi compagni, del mister e di tutta la Società viola”.

Ovviamente adesso, per Commisso, è il tempo di monetizzare. Difficilmente lascerà Firenze a gennaio Vlahovic, con mezza stagione ancora da affrontare. Ma da qui ai prossimi mesi potrebbe succedere di tutto. Un’uscita, questa del patron viola, inaspettata. Ma il nuovo massimo dirigente ha mostrato chiarezza e ha fatto capire ai proprio tifosi che lo sforzo c’è stato da parte della società.