Irlanda-Azerbaigian e Lettonia-Norvegia, qualificazioni Mondiali: pronostici

Irlanda-Azerbaigian
Erling Haaland, calciatore della Norvegia (Getty Images)

Irlanda-Azerbaigian e Lettonia-Norvegia sono due partite valide per le qualificazioni ai Mondiali del 2022: pronostici e analisi.

IRLANDA – AZERBAIGIAN | sabato ore 18:00

L’Irlanda è reduce da una buona prestazione contro il Portogallo. È andata in vantaggio con John Egan ed è stata superata soltanto nei minuti conclusivi, quando Cristiano Ronaldo – che a inizio partita aveva sbagliato un rigore – si è reso protagonista di una doppietta e ha consentito alla selezione lusitana di ottenere un prezioso successo in rimonta.

L’Azerbaigian è allenato da Gianni De Biasi. Questa nazionale ha un bravo tecnico, insomma, ma dispone di un gruppo di calciatori di livello molto basso. De Biasi – già rivelatosi capace di svolgere un buonissimo lavoro sulla panchina dell’Albania, alcuni anni fa – sta dando un contributo importante dal punto di vista tattico: non potendo disporre di elementi molto talentuosi, però, fatica inevitabilmente a collezionare risultati importanti.

Viste le premesse, gli ospiti non dovrebbero uscire indenni dalla trasferta in programma a Dublino. Cercheranno di giocare con attenzione, proveranno a coprire gli spazi per più tempo possibile e saranno verosimilmente costretti ad accontentarsi di evitare un passivo troppo pesante.

Il pronostico

I gol complessivi potrebbero essere non più di tre. Una vittoria dell’Irlanda è probabile.

I convocati di Irlanda-Azerbaigian

IRLANDA: Caoimhin Kelleher, Gavin Bazunu, James Talbot, Seamus Coleman, Matt Doherty, Shane Duffy, John Egan, Dara O’Shea, Ryan Manning, James McClean, Andrew Omobamidele, Nathan Collins, Josh Cullen, Jeff Hendrick, Conor Hourihane, Harry Arter, Jamie McGrath, Jayson Molumby, Aaron Connolly, James Collins, Daryl Horgan, Adam Idah, Troy Parrott, Shane Long, Ronan Curtis.
AZERBAIGIAN: Shahrudin Mahammadaliyev, Aydin Bayramov, Mehdi Cannatov, Maksim Medvedev, Hojjat Haghverdi, Azar Salahly, Elvin Badalov, Anton Kryvotsiuk, Sertan Tashkyn, Abbas Hüseynov, Qara Qarayev, Emin Mahmudov, Ismayil Ibrahimli, Vüqar Mustafayev, Namiq Alasgarov, Anatoliy Nuriev, Ragim Sadykhov, Toral Bayramov, Ali Ghorbani, Filip Ozobic, Tamkin Khalilzada, Mahir Emreli, Ramil Sheydayev.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0

Leggi anche: Serie A, le date e gli orari di tutte le partite del girone d’andata

LETTONIA – NORVEGIA | sabato ore 18:00

La nazionale norvegese è molto interessante. Erling Haaland – formidabile centravanti del Borussia Dortmund, in grado di segnare con una strepitosa frequenza – è la stella principale a disposizione di Stale Solbakken, che può contare anche su altri buoni calciatori da centrocampo in su, come Jens Petter Hauge, Morten Thorsby e Martin Ødegaard. Il bel pareggio recentemente ottenuto contro l’Olanda ha confermato le qualità di una squadra ambiziosa, che cercherà di stupire in un prossimo futuro.

La Lettonia, invece, non ha grande talento. Ha faticato persino a imporsi sulla modesta selezione di Gibilterra, in settimana. Nel prossimo match, davvero ricco di insidie, rischierà seriamente di non riuscire a conquistare un risultato utile.

La gestione della fase di non possesso palla si preannuncia complicatissima per i padroni di casa, che non dovrebbero essere in grado di opporre un’adeguata resistenza.

Il pronostico

La Norvegia potrebbe vincere e segnare più di due gol.

I convocati di Lettonia-Norvegia

LETTONIA: Roberts Ozols, Rihards Matrevics, Pāvels Steinbors, Antonijs Chernomordijs, Vladislavs Fyodorovs, Mārcis Ošs, Kaspars Dubra, Igors Tarasovs, Elvis Stuglis, Roberts Savaļnieks, Vladislavs Sorokins, Raivis Andris Jurkovskis, Artūrs Zjuzins, Renārs Varslavāns, Kristers Tobers, Andrejs Cigaņiks, Eduards Emsis, Alvis Jaunzems, Krišs Kārkliņš, Mārtiņš Ķigurs, Vladimirs Kamešs, Aleksejs Saveļjevs, Jānis Ikaunieks, Dāvis Ikaunieks, Vladislavs Gutkovskis, Roberts Uldriķis, Raimonds Krollis.
NORVEGIA: André Hansen, Per Kristian Bråtveit, Ørjan Nyland, Kristoffer Ajer, Fredrik Bjørkan, Ruben Gabrielsen, Stian Gregersen, Andreas Hanche-Olsen, Birger Meling, Julian Ryerson, Stefan Strandberg, Patrick Berg, Mats Møller Dæhli, Aron Dønnum, Mohamed Elyounoussi, Jens Petter Hauge, Mathias Normann, Morten Thorsby, Martin Ødegaard, Erik Botheim, Kristian Thorstvedt, Marcus Pedersen, Erling Haaland, Joshua King, Alexander Sorloth.

POSSIBILE RISULTATO: 0-3