Finlandia-Kazakistan e Cipro-Russia, qualificazioni Mondiali: pronostici

Finlandia-Kazakistan
Teemu Pukki, calciatore della Finlandia (Getty Images)

Finlandia-Kazakistan e Cipro-Russia sono due partite valide per le qualificazioni ai Mondiali del 2022: pronostici e analisi.

FINLANDIA – KAZAKISTAN | sabato ore 15:00

La Finlandia ha recentemente disputato per la prima volta i Campionati Europei. Si è piazzata al terzo posto nel gruppo B, con tre punti all’attivo: ha vinto il match contro la Danimarca, divenuto tristemente celebre per il malore accusato da Christian Eriksen, mentre è stata successivamente battuta dalla Russia e dal Belgio. Nonostante non abbia centrato la qualificazione agli ottavi di finale, la nazionale allenata da Markku Kanerva ha tratto alcune buone indicazioni dalla partecipazione alla manifestazione, che le ha consentito di acquisire esperienza a livello internazionale.

Il Kazakistan non ha grande talento ed è abituato a collezionare risultati deludenti, perciò non dovrebbe essere in grado di uscire indenne dalla sfida in programma a Helsinki. Quantomeno, comunque, potrebbe evitare un passivo troppo pesante.

Del resto, la selezione finlandese punta soprattutto su una valida organizzazione tattica ed è solitamente molto più efficace in fase di non possesso palla che a livello offensivo. Difficilmente, quindi, i padroni di casa saranno capaci di offrire tanto spettacolo e di dilagare.

Finlandia-Kazakistan: il pronostico

I gol complessivi potrebbero essere non più di tre. Una vittoria della Finlandia è probabile.

I convocati di Finlandia-Kazakistan

FINLANDIA: Jesse Joronen, Lukas Hradecky, Carljohan Eriksson, Joona Toivio, Leo Väisänen, Paulus Arajuuri, Daniel O’Shaughnessy, Robert Ivanov, Jere Uronen, Jukka Raitala, Nikolai Alho, Nicholas Hämäläinen, Pyry Soiri, Glen Kamara, Onni Valakari, Rasmus Schüller, Robert Taylor, Tim Sparv, Kaan Kairinen, Urho Nissilä, Jasin Assehnoun, Santeri Hostikka, Fredrik Jensen, Joel Pohjanpalo, Marcus Forss, Teemu Pukki.
KAZAKISTAN: Stas Pokatilov, Mukhamedzhan Seisen, Igor Shchatsky, Nuraly Alip, Jan Vorogovsky, Abzal Beisebekov, Marat Bystrov, Sergei Maly, Alexander Marochkin, Ruslan Valiullin, Temirlan Erlanov, Yuri Logvinenko, Alibek Kasym, Erkin Tapalov, Maksat Taikenov, Vladislav Vasilyev, Bakhtier Zainutdinov, Islambek Kuat, Serikzhan Muzhikov, Askhat Tagibergen, Samat Zharynbetov, Azat Nurgaliyev, Ramazan Orazov, Georgy Zhukov, Aidos Tattibayev, Artur Shushenachev, Alexey Shchetkin, Abat Aimbetov.

POSSIBILE RISULTATO: 2-0

Leggi anche: Serie A, le date e gli orari di tutte le partite del girone d’andata

CIPRO – RUSSIA | sabato ore 18:00

A Euro 2020, la Russia è arrivata all’ultimo posto nel gruppo B. Le sconfitte subite contro il Belgio e la Danimarca sono state inframezzate da un successo ai danni della Finlandia, che non è stato sufficiente per evitare un pessimo piazzamento e una rapida eliminazione. Le aspettative erano differenti, visto il brillante rendimento esibito in occasione dei Mondiali casalinghi del 2018. Dopo la rassegna continentale, la nazionale russa ha cambiato guida tecnica: Stanislav Cherchesov è stato rimpiazzato con Valeri Karpin, il cui esordio è coinciso con un pareggio per 0-0 contro la Croazia.

La selezione di Cipro è poco competitiva: per Karpin, dunque, il match in programma a Nicosia rappresenterà verosimilmente l’occasione giusta per centrare il primo successo in questa nuova esperienza.

I padroni di casa tenteranno presumibilmente di impostare una partita difensiva e di limitare i danni: potrebbero almeno subire un numero di gol non troppo elevato, considerando anche che la Russia sta vivendo una fase di transizione e non appare attualmente brillantissima.

Il pronostico

È probabile che i gol totali siano meno di quattro. Una vittoria della Russia è ipotizzabile.

I convocati di Cipro-Russia

CIPRO: Neophytos Michail, Dimitris Dimitriou, Konstantinos Panagi, Marios Antoniadis, Andreas Karo, Fanos Katelaris, Nikolas Panagiotou, Paris Psaltis, Kostakis Artymatas, Charalampos Kyriakou, Nikolas Ioannou, Alex Gogic, Grigoris Kastanos, Andreas Avraam, Fotis Papoulis, Dimitrios Christofi, Ioannis Pittas, Marinos Tzionis, Panagiotis, Zachariou, Loizos Loizou, Marios Ilia, Pieros Sotiriou.
RUSSIA: Guilherme, Yuri Dyupin, Aleksandr Maksimenko, Andrey Lunev, Sergey Pesyakov, Igor Diveev, Mario Fernandes, Stanislav Magkeev, Sergey Petrov, Georgi Dzhikia, Maksim Osipenko, Vyacheslav Karavaev, Ilya Samoshnikov, Dmitry Barinov, Rifat Zhemaletdinov, Maksim Mukhin, Aleksandr Golovin, Aleksandr Erokhin, Daler Kuzyaev, Zelimkhan Bakaev, Roman Zobnin, Aleksey Miranchuk, Arsen Zakharyan, Daniil Fomin, Aleksey Ionov, Denis Cheryshev, Fedor Smolov, Anton Zabolotny, Konstantin Tyukavin.

POSSIBILE RISULTATO: 0-2