Tutino, Di Carmine e Donnarumma, valzer di bomber in Serie B

Clamoroso giro di attaccanti in Serie B. Il vero colpo è Tutino che il Parma ha pagato 7 milioni al Napoli. Donnarumma alla Ternana.

E’ una Serie B che inizia a muovere il valzer degli attaccanti e che alza sensibilmente il tasso tecnico rispetto ad un anno fa. I bomber e calciatori del reparto avanzato che stanno cambiando maglia sono tanti. Sono tuttavia tre, sostanzialmente, i nomi che stanno facendo sognare le tifoserie. Si tratta di Gennaro Tutino, Alfredo Donnarummae Samuel Di Carmine. Bomber di razza, gli ultimi due, e un fantasista che garantisce vittorie di campionati il primo. Tutti stanno cambiando maglia, alcuni scendendo di categoria, tutti vengono pagati cifre importanti con ingaggi pesanti.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, altra cessione | Maldini lo manda in Spagna

Prima Donnarumma, poi Tutino

Brescia-Pisa
L’attaccante del Brescia Donnarumma (Bigstockphoto/canno73)

Il primo colpo lo firma la Ternana. L’ufficialità di Donnarumma brucia sul tempo quella di Tutino che arriverà domani. Il Brescia, in una nota, ha ufficializzato la cessione in prestito dell’attaccante alle Fere. La formula scelta va incontro agli acquirenti: si tratta di un prestito con obbligo di riscatto. Ecco il comunicato del club, in cui si apprende la riuscita dell’operazione. «Brescia Calcio comunica la cessione a titolo temporaneo di Alfredo Donnarumma alla Ternana. L’attaccante campano, classe 1990, passa agli umbri con la formula del prestito con obbligo di riscatto».

LEGGI ANCHE >>> Atp Toronto, i pronostici sugli incontri di mercoledì 11 agosto

Di Carmine, situazione complicata

Verona-Napoli
Juric abbraccia Gunter e Di Carmine (Getty Images)

L’affare Tutino al Parma è già impacchettato. Lo scugnizzo partenopeo si trasferirà in Emilia Romagna a titolo definitivo per la cifra di 5 milioni più  2 di bonus da corrispondere al Napoli. Un’operazione assurda, che testimonia come i ducali non badino a spese per tornare in Serie A. L’altra certezza è che Samuel Di Carmine lascerà l’Hellas Verona. L’esperienza del punterocon i gialloblù è ai titoli di cosa. Questo nonostante l’attaccante sia tornato ad allenarsi con il gruppo. Tuttavia le voci su un suo possibile ritorno in Serie B sono sempre più pressanti. Sono due i club sulle sue tracce. Oltre alla Reggina, che lo insegue praticamente da un mese, sarebbe forte anche l’interesse del Brescia che sostituirebbe proprio Donnarumma.