Euro 2020, i cinque candidati all’oscar di migliore giovane del torneo

Euro 2020
Foden (Getty)

Euro 2020, ecco i cinque candidati all’oscar di miglior giovane del torneo. Tra i protagonisti certi e il sogno azzurro

Venerdì si comincia. E non vediamo tutti l’ora. Da Roma scatta l’Europeo, quello rinviato l’anno scorso per l’epidemia. Ma adesso, i brutti pensieri ormai, sono passati. Si pensa al campo. Con i giovani pronti ad esplodere. I nomi fanno già sognare. Ci sono quelli che si sono già imposti nella loro squadra di club. Quelli che sono arrivati all’Europeo con un finale di stagione esaltante. E quelli che cercano un riscatto dopo dei mesi passati a guardare anche se alla fine hanno vinto qualcosa. Ecco, chi sono i candidati alla palma di miglior giovane dell’Europeo? Proviamo a metterne cinque.

Ci sono due inglesi, un tedesco, un portoghese e un italiano. E non è l’inizio di una barzelletta. Ma sono quegli elementi che hanno tutte le carte in regola per riuscire a vincere questo trofeo. Che poi sarebbe quello della definitiva o quasi consacrazione. Un bel modo per andare in vacanza e iniziare poi, con calma, la prossima stagione.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, quale squadra segnerà più gol durante il torneo

Euro 2020, ecco chi sono i cinque candidati come miglior giovane

Chelsea-West Bromwich
Kai Havertz (Getty Images)

Il favorito è uno: Phil Foden del Manchester City. Guardiola è stato stregato dalle potenzialità di questo ragazzo (adesso anche “preso di mira” per la pettinatura alla Gascoigne) che può essere determinante per la sua Inghilterra. Foden abbina qualità, intelligenza, e abnegazione. Un mix di caratteristiche che lo rendono unico. Un enorme talento modellato dal catalano.

Rimaniamo sempre lì, in Inghiltterra, perché in mezzo al talento della nazionale di Soutghate, c’è anche Saka, centrocampista offensivo dell’Arsenal, classe 2001. Forse il più pronto tra tutti quelli che andremo a elencare. Da tenere sotto la lente d’ingrandimento.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, cinque squadre che verranno eliminate ai gironi

Il tedesco e il portoghese: nomi già importanti

Da queste previsioni non può mancare il calciatore che ha segnato il gol più importante della stagione: Havertz del Chelsea può davvero trascinare la Germania dopo la rete nella finale di Champions League che ha permesso ai Blues di conquistare il trofeo più ambito. In estate Abramovic ci ha speso 80 milioni di euro per strapparlo al Leverkusen. E onestamente sembra averci visto giusto.

Non ha vissuto invece la sua migliore stagione Joao Felix: sì, l’Atletico Madrid ha vinto la Liga. Ma lui ha passato molti periodi a guardare, fermato da molteplici infortuni che lo hanno costretto ai box. Giocherà tra Cristiano Ronaldo e Bernardo Silva con il suo Portogallo. E può diventare devastante.

LEGGI ANCHE: Euro 2020, la mascotte dell’Italia ha fatto breccia sugli amanti dei cani

Euro 2020, poi c’è il sogno italiano

Italia-Slovenia
Giacomo Raspadori (Getty Images)

E infine c’è il sogno azzurro. Giacomo Raspadori del Sassuolo è l’elemento che tutti noi ci auguriamo possa diventare determinante. Significherebbe, intanto, che la squadra di Mancini è arrivata in fondo o quasi. Con i gol del talentino del Sassuolo che ha conquistato la convocazione grazie ad un finale di stagione esaltante. E’ stato paragonato all’indimenticato e indimenticabile Paolo Rossi. E anche un po’ a Schillaci. Noi sogniamo insieme a lui.

ECCO I CINQUE PRONOSTICATI: Foden, Saka, Havertz, Joao Felix, Raspadori