Floyd Mayweather-Logan Paul, orario e streaming: è la fine della boxe?

Floyd Mayweather-Logan Paul
(Getty Images)

Floyd Mayweather-Logan Paul, oggi è il gran giorno: l’ex campione del mondo di boxe e lo youtuber 26enne saliranno sul ring. 

Uno è un ex campione del mondo. Uno dei pugili più forti della storia. L’altro è una star di YouTube. Sembra strano, a dirsi così, ma i loro mondi diametralmente opposti si incontreranno/scontreranno proprio sul ring. In occasione, come facilmente intuibile, di un evento che non esiteremmo a definire singolare e che strizza prepotentemente l’occhio all’universo del wrestling.

Leggi anche: Da Sky a Dazn, è calciomercato anche per i giornalisti: chi cambia casacca

Chi saranno i protagonisti? Da una parte ci sarà Floyd Mayweather, oggi 44enne, che se la vedrà con lo youtuber Logan Paul, che di anni ne ha soltanto 26. E che, fino ad oggi, ha visto il ring solo una volta. Il pugile, invece, è stato assente dalla scena per ben 4 anni. L’ultima volta, aveva sfidato l’ex campione irlandese di arti marziali Conor McGregor.

Appare quindi alquanto strano, a meno che non si riconduca tutto ad una questione di natura prettamente economica, che Mayweather abbia deciso di assecondare questa “follia”. Di combattere non contro un collega della sua stazza e prestanza, ma contro un “figlio” della generazione 2.0.

Floyd Mayweather-Logan Paul, come vedere il match

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Logan Paul (@loganpaul)

Ma tant’è. Guerra sul ring sarà, indipendentemente dal perché entrambi abbiano deciso di farlo. L’ex pugile porterà con sé un palmares di 50 vittorie su 50, 27 delle quali vinte per k.o. dell’avversario. Paul, invece, farà la sua parte portando in “dono” quasi 20 milioni di follower su Instagram e 22,6 milioni di fan che lo seguono su YouTube. Difficile che il giovane Logan possa spuntarla contro un “mostro” del calibro di Floyd, ma lui non si dà per vinto, anzi.

S’è allenato tanto e duramente, ragion per cui si dice pronto a salire sul ring e ad affrontare il 44enne americano che tante emozioni ha dispensato, negli anni, agli amanti della boxe. Impossibile, tuttavia, non storcere il naso al pensiero che un campione del calibro di Mayweather debba vedersela con un neofita dei guantoni. Molti ritengono che il pugile lo faccia solo ed esclusivamente per soldi. E in ballo ce ne sono tanti, in effetti, se si considera che i biglietti per vedere il match di stanotte in pay per view costano la bellezza di 50 dollari l’uno.

Ma lui, ovviamente, nega. «Nulla di concordato – avrebbe riferito, come racconta il Corriere della Sera – non so cosa sia una esibizione, vado sul ring per picchiare Money (uno dei soprannomi di Floyd) e stupire il mondo». Il match avrà luogo nella notte tra domenica e lunedì alle 02:00, ora italiana. Sarà trasmesso, come detto, in pay per view, sul sito Fanmio. Per godersi lo spettacolo bisognerà pagare 50 dollari, che corrispondono a 40,92 euro.

Sarà possibile seguire l’evento anche a pagamento in diretta su Primafila di Sky pagando 9.99 euro per acquistare l’evento.