Da Sky a Dazn, è calciomercato anche per i giornalisti: chi cambia casacca

Sky
(Getty Images)

Sky perde alcuni dei suoi volti di punta. Ecco chi ha deciso di passare a Dazn e come il mercato della tv sta mescolando le carte in tavola. 

Nulla sarà più come prima. Letteralmente. Perché a cambiare non sarà solo il modo in cui guarderemo la Serie A, che come ormai noto è traghettata da Sky a Dazn. E José Mourinho non è stato il solo a fare le valigie e a lanciarsi in avventure tutta nuova e inaspettata.

Leggi anche: Diletta Leotta meglio di un tour operator: le sue stories fanno sognare una regione intera

Anche il mercato dei volti televisivi è in fermento come non mai. Lo dimostra il fatto che molti giornalisti e conduttori abbiano deciso, in vista della prossima stagione calcistica, di cambiare casacca e vita. Dietro le quinte, così come in campo, le novità quindi assolutamente non mancheranno, anzi.

La tv in streaming che si è aggiudicata i diritti per il prossimo triennio ha completamente stravolto, tanto per cominciare, i suoi vertici in ambito giornalistico ed editoriale. Quello che fino ad oggi è stato il direttore editoriale della piattaforma, ossia Marco Foroni ha ufficialmente detto addio a Dazn.

Non solo Sky e Dazn: grosse novità anche in casa Amazon

Dazn
(Getty Images)

La concorrente di Sky non ha comunque perso tempo. La squadra che intratterrà il pubblico, dalla prossima stagione, è già bell’e pronta. Come consulente di lusso ci sarà un volto nuovo per i telespettatori di Sky, ossia Massimo Corcione, nel cui curriculum ci sono esperienze a Mediaset e a Sky, dov’era direttore di Sky Sport.

Entra a far parte del team dei commentatori del calcio su Dazn, poi, come ci racconta l’Ansa, il giornalista Marco Cattaneo, insieme all’ex centrocampista del Milan e stella della Nazionale azzurra Massimo Ambrosini. Anche loro hanno deciso di dire addio alla pay tv e di darsi allo streaming.

Novità anche sul fronte di Amazon, che da agosto trasmetterà, ogni mercoledì sera, il meglio della Champions League. Si vocifera che il telecronista di punta del nuovo servizio offerto dal colosso statunitense possa essere Sandro Piccinini, anche lui volto storico di Mediaset e di Sky Calcio Club.