Internazionali d’Italia, sì al pubblico: la diretta streaming dell’annuncio

Internazionali d'Italia
(Getty Images)

Internazionali d’Italia di tennis, la Vezzali firmerà oggi il decreto che permetterà al pubblico di assistere all’evento. Ecco tutti i dettagli. 

Il Foro Italico di Roma è pronto a spalancare le sue porte al pubblico. Sì, avete capito bene. Il complesso sportivo, dirimpetto allo stadio Olimpico, ospiterà, dal 9 al 16 maggio prossimi, la 78esima edizione degli Internazionali BNL d’Italia di tennis. E la notizia più bella, circolata nelle ultime ore, è che non si terranno a porte chiuse.

Leggi anche: Scuola d’estate, i compensi previsti per i docenti e per i tutor

Alle 12 di oggi, durante la conferenza stampa ufficiale di presentazione dell’evento, che sarà trasmessa in diretta tv su SuperTennis e in streaming sul sito web, saranno resi noti tutti i dettagli.

Anche se qualche indiscrezione, per la verità, è già trapelata. Si sa, ad esempio, che Valentina Vezzali, sottosegretaria allo Sport, è pronta a firmare un decreto che permetterà agli Internazionali d’Italia di svolgersi a porte aperte, con il pubblico finalmente seduto sugli spalti.

Non solo Internazionali d’Italia: novità anche per la Coppa Italia

Internazionali d'Italia
(Getty Images)

Va da sé, naturalmente, che il Foro Italico non potrà essere riempito in ogni ordine di posto, non ancora quanto meno. Ciò nonostante, in ognuna delle quattro aree, sarà permesso l’accesso ad un numero di spettatori che non superi il 25% della capienza complessiva. La regola vale sia per l’area Centrale che per la Pietrangeli, ma anche per la Ground e la Grand Stand Arena.

Corre l’obbligo di sottolineare, tuttavia, che il decreto in questione riguarda solo ed esclusivamente gli Internazionali di tennis. Quello che regolamenterà la finale di Coppa Italia arriverà a breve, ma sarà diverso: potranno assistere ad Atalanta-Juventus solo spettatori che abbiano fatto il vaccino, che abbiano già avuto il Covid o che si siano sottoposti, nelle 48 precedenti l’evento, a tampone risultando negativi.

In entrambi i casi, invece, come probabilmente spiegherà la Vezzali, saranno imposti sia il distanziamento che l’uso della mascherina di tipo FFP2. Si provvederà, durante la conferenza stampa in programma per mezzogiorno, a definire il programma orario, che dovrà necessariamente tenere conto delle limitazioni legate al coprifuoco che vige in tutta Italia.