Manchester City-PSG, Champions League: tv, streaming, formazioni, pronostici

Manchester City-PSG
Neymar e Foden (Getty Images)

Manchester City-PSG è una semifinale di ritorno di Champions League e si gioca martedì alle 21:00 all’Etihad Stadium di Manchester, in Inghilterra: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

MANCHESTER CITY – PSG | martedì ore 21:00

La faccia finalmente distesa e sorridente di Pep Guardiola a fine gara era tutto un programma. Appena una settimana fa il suo Manchester City trionfava nel primo, tesissimo round di quello che è stato definito lo “scontro fra titani” con il Psg. Lo ha fatto fuori casa, in un Parco dei Principi completamente vuoto ma già agghindato a festa, con uno dei risultati più auspicabili alla vigilia, un prezioso 1-2 che gli consente – di fatto – di iniziare a prenotare l’ambito biglietto per la finalissima di Istanbul. Per il tecnico catalano sarebbe la prima volta in Champions League dagli anni d’oro del Barcellona. La prima in assoluto invece per il club inglese, che nell’ultimo decennio ha speso forse come nessuno in Europa per raggiungere finalmente questo traguardo.

La semifinale d’andata – che per gli addetti ai lavori resta una finale anticipata – non ha tradito le aspettative, ma lo spettacolo c’è stato solo in parte. Viceversa non sono mancati gli errori, sia da una parte che dall’altra.

Proprio da alcune gravi disattenzioni difensive sono arrivati i tre gol: quello del brasiliano Marquinhos che salta indisturbato in area Citizens e porta in vantaggio i parigini con un preciso colpo di testa, il tiro-cross che ha generato il pareggio di De Bruyne, con l’evidente complicità del portiere Navas. E, infine, la punizione di Mahrez che ha tagliato come il burro la barriera formata dagli uomini di Mauricio Pochettino, beffando nuovamente l’estremo difensore originario del Costa Rica.

Manchester City ad un passo dalla finale

Ha pagato la scelta tattica di Guardiola di impostare una gara piuttosto difensiva, quasi di contenimento, con l’obiettivo di limitare e imbrigliare le bocche da fuoco del Psg, Mbappé e Neymar su tutti, potenzialmente devastanti in campo aperto. Il giovane asso transalpino, ad esempio, non è riuscito ad effettuare nemmeno un tiro in porta.

Al Manchester City ora potrebbe andar bene anche un pareggio – qualsiasi – per passare il turno, ma addirittura anche perdendo 0-1 volerebbe ugualmente in Turchia. Passato in pochi minuti dall’illusione di aver indirizzato il match alla disperazione per esserselo fatto sfuggire, il Psg dovrà ricorrere a tutta la sua qualità e al suo talento per tentare una clamorosa rimonta nella partita di ritorno in Inghilterra. E scongiurare così il rischio che la stagione non si trasformi in un fallimento, visto che la coppa dalle grandi orecchie è l’obiettivo numero uno dopo averla solamente sfiorata un anno fa.

Manchester City-PSG
Guardiola e Pochettino (Getty Images)

A differenza del City, infatti, Neymar e compagni potrebbero restare a bocca asciutta anche in Ligue 1: il Lille non demorde ed anche in questo fine settimana ha replicato al successo del Psg sul Lens (2-1), superando il Nizza e restando a +1 sui campioni in carica.

È solo una questione di tempo, invece, per i Citizens, che avendo la meglio 0-2 in casa del Crystal Palace hanno praticamente messo le mani sulla settima Premier League della loro storia: l’aritmetica potrebbe arrivare già nella prossima giornata.

Manchester City-PSG: le ultime notizie sulle formazioni

Come all’andata, Pep Guardiola ha la fortuna di poter contare sull’intera rosa al completo, ad eccezione del difensore Garcia. Conferme per i due centrali Stones e Dias e per il laterale destro Walker, sarà ballottaggio invece sulla fascia sinistra tra Cancelo e Zinchenko. A centrocampo il tecnico si affida come al solito a Rodri e Gundogan, mentre nel reparto avanzato Mahrez, Bernardo Silva e Foden supporteranno De Bruyne, che dovrebbe giocare da falso nueve. A gara in corso potrebbero esserci possibilità per Sterling e Aguero, quest’ultimo tornato al gol in campionato.

Dall’altra parte, Pochettino non potrà contare su Gueye, espulso durante il match d’andata, e sull’infortunato Bernat. Ansia per Mbappé, costantemente in dubbio per un problema al polpaccio: anche stavolta, tuttavia, il fortissimo attaccante francese dovrebbe stringere i denti e fare la punta di diamante di un reparto che vede pure la presenza di gente come Neymar, Di Maria e Verratti. In mezzo prenderà posto Danilo Pereira, mentre non ci saranno cambi per quanto riguarda la linea difensiva, composta da Florenzi, Marquinhos, Kimpembe e Diallo.

Leggi anche: Calciomercato Milan, colpo dal Real Madrid | “Andrà ai rossoneri”

Come vedere Manchester City-PSG in diretta tv e streaming

Manchester City-PSG è in programma martedì alle 21:00 e si giocherà all’Etihad Stadium di Manchester, in Inghilterra. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Uno (canale 201), su Sky Sport Football (canale 203) e su Sky Sport Hd (canale 251). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Sarà possibile inoltre vedere Manchester City-PSG in diretta tv su Mediaset (Canale 5) che trasmette in chiaro una partita a settimana delle semifinali. La visione in streaming gratuito sarà disponibile su Sportmediaset.it o tramite l’app SportMediaset.

Il pronostico

Il Manchester City ha ipotecato la finale vincendo 1-2 a Parigi, ma il Psg dispone di una tale quantità di campioni da rendere possibile un’eventuale rimonta. I parigini stavolta non hanno altra scelta: dovranno attaccare per forza per abbattere il muro degli uomini di Guardiola, che potrebbero far male nelle ripartenze. È probabile che il Psg eviti la sconfitta in un match da un gol per parte: nella ripresa saranno verosimilmente di più rispetto al primo tempo. Per quanto riguarda la qualificazione, invece, restano favoriti gli inglesi. Non è da escludere un pareggio. 

Le probabili formazioni di Manchester City-PSG

MANCHESTER CITY (4-2-3-1): Ederson; Walker, Stones, Rúben Dias, Cancelo; Rodri, Gündoğan; Mahrez, Bernardo Silva, Foden; De Bruyne.
PSG (4-2-3-1): Navas; Florenzi, Marquinhos, Kimpembe, Diallo; Danilo, Paredes; Di María, Verratti, Neymar; Mbappé.

POSSIBILE RISULTATO: 2-2