Isolde Kostner e quel sogno che non ha mai potuto realizzare

Isolde Kostner
(Getty Images)

L’ex sciatrice Isolde Kostner sbarca sull’Isola dei famosi. Ecco qual era il sogno nel cassetto che non ha mai potuto realizzare. 

Forse una spiaggia lambita dall’oceano non sarà esattamente la sua dimensione, abituata com’era a vivere in mezzo alla neve e a sopportare temperature piuttosto rigide. Ma gli sportivi, si sa, amano le sfide. Non le temono nemmeno un po’. Anzi, adorano mettersi alla prova e superare i propri limiti, in gara come nella vita.

Leggi anche: Premier League, Dele Alli rompe con la storica fidanzata: “colpa” di Fortnite

Ed è per questo motivo che da Isolde Kostner, nuova naufraga dell’Isola dei famosi, è lecito aspettarsi grande cose. L’ex sciatrice alpina sarà certamente una grande concorrente. Poco importa che sia più avvezza agli sport invernali che non alla pesca, perché con la grinta e la determinazione che si ritrova imparerà ben presto a destreggiarsi tra le palme e le insidie dell’Honduras.

Ha la stoffa della campionessa, Isolde. Oggi ha 46 anni e la sua carriera è stata costellata da innumerevoli successi. Ha mosso i primi passi nel mondo dello sport prestissimo, talmente presto che ad 11 anni era già un’atleta agonista e promessa dello sci italiano. Dopodiché, sappiamo tutti com’è andata: ha vinto una marea di titoli e di medaglie. Il suo sogno, tuttavia, era un altro. La cugina della pattinatrice Carolina Kostner avrebbe voluto giocare ad hockey sul ghiaccio. Peccato solo che, a quei tempi, alle ragazze non fosse consentito di avvicinarsi a questo sport.

Isolde Kostner, dalle Alpi all’Isola dei famosi

Isolde Kostner
(Getty Images)

E così, dovette mettere in atto il piano B. Con i risultati brillanti, ovviamente, che conosciamo tutti piuttosto bene. Il primo oro è arrivato nel 1992 ai Mondiali Juniores di Montecampione e Colere. Qualche mese dopo, era già pronta a competere per la Coppa del mondo e, un anno più tardi, eccola in gara ai giochi olimpici invernali che si svolsero a Lillehammer.

Alle Olimpiadi è salita sul podio per ben tre volte, portando a casa una medaglia d’argento e due bronzi. Nella sua “collezione” di trofei possiamo annoverare anche due ori e un argento ai Mondiali, senza dimenticare che ha vinto per ben due volte, nel 2002 e nel 2004, l’ambitissima Coppa del mondo.

Un curriculum di tutto rispetto, insomma, quello della sciatrice Isolde Kostner, che col suo caratterino, ne siamo certi, contribuirà a movimentare ulteriormente le dinamiche dell’Isola dei famosi. Dovrebbero esserci nuovi ingressi, peraltro, in cantiere. Ci sono altri naufraghi pronti a sbarcare in Honduras e a stringere la mano a quella che è una delle campionesse più brillanti che la storia dello sci italiano ricordi.