Crotone-Genoa, Serie A: streaming, probabili formazioni, pronostici

Crotone-Genoa
Nwankwo Simy (Getty Images)

Crotone-Genoa è una partita della ventesima giornata di Serie A e si gioca domenica alle 15:00: statistiche, probabili formazioni, pronostici, diretta tv e streaming.

CROTONE – GENOA | domenica ore 15:00

Il Crotone ritrova il Genoa all’incirca quattro mesi dopo quel tremendo 4-1 di Marassi che fu il chiaro presagio di una stagione in cui affanni e tribolazioni non sarebbero mancati. Rispetto ad allora è cambiato poco per i calabresi: la società ha apportato dei piccoli correttivi grazie al mercato, a livello tattico sembra aver trovato la famosa quadratura e da dicembre in poi è arrivata anche qualche vittoria, ma la classifica continua a non promettere nulla di buono.

Eppure gli uomini di Stroppa sono a soli tre punti dalla zona salvezza, invischiati in una corsa all’ultimo respiro che con ogni probabilità coinvolgerà più squadre fino al termine del campionato. La sconfitta di Firenze (2-1) nell’ultimo turno ha raccontato di un Crotone alle prese con i suoi mille problemi ma ancora vivo e tutt’altro che propenso ad arrendersi. Appena una settimana prima, in Calabria, Simy e compagni avevano preso a pallate (4-1) un’altra diretta concorrente come il Benevento, interrompendo una serie negativa che durava da tre giornate. Segno evidente che non è proprio tutto da buttare.

L’aspetto su cui l’allenatore dovrà concentrarsi maggiormente, se vorrà continuare ad avere chance di conservare la categoria, è la fase difensiva: 43 gol subiti in 19 gare sono decisamente troppi e per compensare questa lacuna non basta un gioco propositivo, coraggioso ed a tratti anche piacevole da vedere.

Crotone-Genoa
Czyborra e Destro (Getty Images)

L’esempio da seguire è quello del Genoa, completamente trasformato dall’arrivo in panchina di Ballardini. Contro il Cagliari, domenica scorsa, è arrivato il secondo successo in tre partite (1-0), oltre a tre punti pesantissimi contro una diretta concorrente. Si è trattato pure del terzo clean sheet di fila dopo Bologna e Atalanta. Il nuovo tecnico ha di fatto blindato una difesa che prima faceva acqua da tutte le parti e dato compattezza al centrocampo anche grazie all’acquisto nel mercato di gennaio di un giocatore esperto come Strootman. Ora i rossoblù sono fuori dalla zona retrocessione e, a parte un attacco ancora troppo stitico, sembrano avere le carte in regola per proseguire su questa strada.

Crotone-Genoa: le ultime notizie sulle formazioni

Stroppa potrebbe subito rivolgersi al nuovo acquisto Di Carmine per sostituire in attacco Messias, che ha subito un colpo alla caviglia nella partita con la Fiorentina. Pronto anche Riviere a fare coppia con l’altra punta Simy. A centrocampo Benali sembra in vantaggio su Eduardo Henrique, mentre in difesa è duello tra Magallan e Golemic per sostituire l’acciaccato Luperto.

Ballardini metterà in campo la stessa formazione che ha battuto il Cagliari domenica scorsa. Attacco guidato da Destro e Shomurodov, in regia Badelj affiancato da Zajc e Strootman con Zappacosta e Czyborra sugli esterni. Terzetto difensivo d’esperienza, composto da Masiello, Radovanovic e Criscito.

Come vedere Crotone-Genoa in diretta TV e in streaming

Crotone-Genoa è in programma domenica alle 15:00 allo stadio “Scida” di Crotone. Si può vedere in diretta TV su Sky Sport Hd (canale 253). La stessa trasmissione sarà disponibile anche in diretta streaming tramite Sky Go, il servizio per dispositivi mobili a disposizione degli abbonati a Sky.

Un altro modo possibile per vedere la partita in streaming è quello di registrarsi a Now Tv: la visione di un mese di Sport costa 29,99 euro.

Il pronostico

Il Crotone ultimamente sembra si trovi più a suo agio in casa, il Genoa è solido anche in trasferta ma lontano dal Ferraris segna con il contagocce. È uno scontro salvezza a tutti gli effetti e, dunque, aperto ad ogni tipo di risultato. Entrambe dovrebbero comunque segnare almeno un gol a testa.

Le probabili formazioni di Crotone-Genoa

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Djidji; Pereira, Benali, Zanellato, Vulic, Reca; Simy, Messias.
GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Zappacosta, Zajc, Badelj, Strootman, Czyborra; Destro, Shomurodov.

POSSIBILE RISULTATO: 1-1