Lotteria degli scontrini al via: la guida per provare a vincere 5 milioni di euro

Cashback
(Getty Images)

Lotteria degli scontrini, si entra finalmente nel vivo. Ecco per quando è prevista la prima estrazione mensile dell’attesissimo gioco. 

12 marzo. È questa la data che devi assolutamente appuntarti in agenda, perché sarà quello il giorno in cui, finalmente, succederà qualcosa di molto atteso: la prima estrazione mensile nell’ambito della lotteria degli scontrini. In palio ci sono premi molto succulenti: chi partecipa come compratore può vincere da 25mila euro a settimana a 5 milioni di euro nell’ambito delle estrazioni mensili. Chi vende, invece, può portarsi a casa da 5mila euro a 1 milione.

Leggi anche: Cashback, quando arriva il rimborso? Il governo annuncia la data

L’iniziativa introdotta dal governo, come ricorderete, ha subito tantissimi rinvii, tutti presumibilmente legati alla pandemia. Ora che la quadra è stata finalmente trovata, però, dovremmo finalmente esserci. Si dovrebbe entrare nel vivo – il condizionale è purtroppo d’obbligo, visto e considerato che ci sono stati diversi “falsi allarmi”- il prossimo 1° febbraio.

La lotteria degli scontrini viaggia, quindi, con un ritardo di ben un mese sulla tabella di marcia. E non è detto neanche, purtroppo, che l’iniziativa parta in maniera uniforme su tutto il territorio italiano. Gli operatori commerciali avranno necessariamente bisogno di un po’ di tempo per attrezzarsi e comprenderne il meccanismo, per cui non è detto che tutte le regioni del Bel Paese riescano ad allinearsi entro la data prevista.

Lotteria degli scontrini, come ottenere il codice

Lotteria degli scontrini
La lotteria degli scontrini intende scoraggiare i pagamenti in contanti (Getty Images)

Al gioco, come noto, potranno partecipare solo ed esclusivamente i pagamenti elettronici. Il fine ultimo della lotteria degli scontrini, d’altro canto, è uguale a quello che anima il Cashback di Stato: scoraggiare l’uso del contante e premiare, di contro, chi salda i propri acquisti con bancomat e carta di credito.

Gli esercenti, che dovranno aggiornare i registratori telematici per adeguarsi alla normativa, dovranno esporre un bollino blu all’interno della propria attività commerciale. Sarà questa icona a confermare ai clienti che quell’esercizio partecipa alla lotteria degli scontrini e che quindi, al momento di recarsi in cassa, sarà richiesto loro il codice lotteria.

Ma dove si trova questo codice? L’utente non deve fare altro che collegarsi al sito ufficiale dell’iniziativa, inserire i propri dati personali e attendere che il sistema lo generi. Lo si dovrà poi presentare, ovviamente, al momento del passaggio in cassa, in maniera tale che l’esercente possa validarlo con il lettore ottico e fornire al cliente i biglietti della lotteria cui avrà diritto in base all’importo speso.