Real Sociedad-Real Madrid, Liga: streaming e pronostico

Levante-Real Madrid
Zinedine Zidane (LevanteMedia/bigstockphoto)

REAL SOCIEDAD – REAL MADRID | domenica ore 21:00

Il Real Madrid comincia la stagione 2020-2021 in trasferta all’Anoeta contro la Real Sociedad. La squadra allenata da Zinedine Zidane, campione in carica nella Liga, è quindi la prima delle grandi squadre spagnole a giocare in questo campionato dopo i loro prolungati impegni nelle coppe europee. Per Siviglia, Atletico Madrid e Barcellona ci vorrà il prossimo fine settimana.

E sarà una partita da prendere con una certa attenzione, quella del Real nei Paesi Baschi. La Real Sociedad è stata una delle migliori squadre della passata stagione, conclusa dai baschi in sesta posizione, con la qualificazione all’Europa League e una finale derby di Coppa del Re ancora da disputare contro l’Athletic Bilbao. Ma la prima di questo campionato non è andata benissimo, alla squadra di Imanol Alguacil.

In trasferta contro il Valladolid la Real Sociedad ha pareggiato 1-1 in rimonta, segnando soltanto grazie a una “papera” del portiere avversario. Non ha potuto schierare il suo nuovo acquisto David Silva, in isolamento dopo la positività al coronavirus. E intanto le numerose altre assenze a centrocampo, a cominciare da quella di Odegaard, tornato al Real Madrid, si sono fatte sentire eccome.

Leggi anche: Granada-Alaves, Liga: news, pronostico, formazioni

Le ultime sulle formazioni

In conferenza stampa Zidane ha parlato bene proprio di Odegaard, rientrato dal prestito alla Real Sociedad. È stato l’allenatore stesso, secondo i quotidiani sportivi, a suggerire nei mesi scorsi di richiamare il ventunenne norvegese a Madrid. Nel centrocampo a tre ancora formato dal blocco Kroos-Modric-Casemiro Odegaard potrebbe in breve tempo diventare non soltanto un utile rincalzo ma anche una valida alternativa tattica, avendo caratteristiche di gioco diverse dagli altri.

Karim Benzema (LevanteMedia/bigstockphoto)

Per il momento il Real all’Anoeta si presenterà con alcune assenze più o meno importanti. Hazard è ancora fuori forma e salterà questa prima partita. Sono inoltre alle prese con lievi infortuni Isco, Militao e Asensio, così come Lucas Vazquez, che in verità il club sta cercando di cedere. L’altra notizia degli ultimi giorni è l’accordo raggiunto con il Tottenham per la cessione di Reguilon e Gareth Bale, quest’ultimo da tempo fuori dai piani del Real.

Nella Real Sociedad David Silva, terminato il periodo di isolamento, ha ripreso ad allenarsi con il resto della squadra. Prevedibilmente non avrà ancora raggiunto uno stato di forma sufficiente a permettergli di giocare titolare contro il Real. Oltre a lui mancano moltissimi altri potenziali titolari, tra i quali Illarramendi, Zubeldia e Zaldua, infortunati, e il centravanti Willian José, ancora in isolamento dopo essere risultato anche lui positivo al coronavirus.

Come vedere Real Sociedad-Real Madrid in diretta TV o in streaming

liga tv streaming
(oasisamuel/bigstockphoto)

Real Sociedad-Real Madrid è in programma alle 21 allo stadio Anoeta, nei Paesi Baschi. Come le altre partite della Liga spagnola della stagione 2020-2021, si può vedere in diretta su DAZN. È la piattaforma di streaming in possesso dei diritti di trasmissione della Liga – e di altri campionati e sport – in esclusiva in Italia: ha un costo mensile di 9,99 euro, senza costi di attivazione né di disattivazione.

Il pronostico

La prestazione opaca offerta dalla Real Sociedad la settimana scorsa e le assenze ancora numerose nella formazione basca non sono una premessa rassicurante in vista della partita contro i campioni in carica. Ma Oyarzabal, Portu e Isak formano un tridente d’attacco in grado di segnare a qualsiasi squadra, incluso il Real Madrid. Real Sociedad-Real Madrid è una partita da almeno tre gol complessivi e almeno uno per squadra, con il Real Madrid favorito.

Le probabili formazioni

REAL SOCIEDAD (4-3-3): Remiro; Gorosabel, Elustondo, Diego Llorente, Monreal; Ander Guevara, Roberto Lopez, Merino; Oyarzabal, Portu, Isak.
REAL MADRID (4-3-3): Courtois; Carvajal, Varane, Ramos, Mendy (o Marcelo); Casemiro, Modric, Kroos; Rodrygo, Vinicius, Benzema.

POSSIBILE RISULTATO: 1-2