Olanda-Italia, Nations League: news, formazioni, pronostico

olanda italia nations league
Gianluigi Donnarumma (Bigtockphoto/canno73)

Olanda-Italia è una partita del secondo turno di Nations League del gruppo A, in programma stasera a porte chiuse alla Johan Cruijff Arena, ad Amsterdam. La nazionale guidata da Roberto Mancini viene da un pareggio per 1-1 contro la Bosnia-Ezegovina, venerdì scorso a Firenze. Nella stessa serata l’Olanda ha invece battuto per 1-0 la Polonia, con un gol del giovane centrocampista del Tottenham Steven Bergwijn dopo un’ora di gioco.

Tra le partite di questa pausa per le nazionali Olanda-Italia è una di quelle che offrono maggiori spunti. L’Olanda di Dwight Lodeweges, ex vice di Ronald Koeman, è una squadra ben collaudata e piena di calciatori di talento. Proprio con Koeman, dopo le gestioni disastrose di Guus Hiddink prima e Danny Blind poi, è riuscita a novembre scorso a ottenere le qualificazioni a Euro 2020. Lodeweges ha finora dato l’impressione di non voler alterare gli equilibri faticosamente raggiunti dalla squadra negli ultimi tempi.

olanda italia nations league pronostico
Jasper Cillessen (Bigtockphoto/vverve)

Un discorso per molti versi simile a questo è quello applicabile all’Italia di Mancini. La clamorosa e imbarazzante esclusione dal Mondiale ha avviato un processo di rinnovamento i cui risultati sono stati riconosciuti e apprezzati dalla maggior parte degli addetti. Lo ha fatto proprio Lodeweges in conferenza stampa, attribuendo all’Italia di Mancini attitudini di gioco storicamente legate all’Olanda stessa.

Leggi anche: Bosnia-Polonia, Nations League: formazioni, pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

In conferenza stampa Mancini ha ringraziato Lodeweges per gli apprezzamenti e descritto alcune più che condivisibili premesse della partita di stasera. L’Olanda non è la Bosnia-Erzegovina. “È vero che avremo più spazi ma è anche vero che l’Olanda attacca molto meglio della Bosnia”, ha detto Mancini. Per questa ragione il commissario tecnico ha apertamente dichiarato la sua intenzione di praticare un ampio turnover.

Le condizioni atletiche dell’Italia, dopo una stagione faticosissima ed eccezionale per tutti i club, non permettono di stressare troppo i giocatori. Gli allenamenti nelle gambe sono ancora pochi, e gran parte dei calciatori che hanno giocato venerdì scorso potrebbe riposare stasera. Esclusa la presenza di Sensi, è invece probabile la conferma di Barella. Dovrebbe essere in campo dall’inizio anche Zaniolo, così come Kean. Quelli sicuri di giocare, per conferma diretta arrivata in conferenza da Mancini, sono Immobile (anziché Belotti), Jorginho, Chiellini e Donnarumma.

Nell’Olanda non sono previste assenze rilevanti. Bergwijn, autore del gol contro la Polonia, dovrebbe ripartire titolare a centrocampo. Il calciatore più pericoloso è il centravanti del Lione Memphis Depay, che molti giornali descrivono vicino a un accordo per il passaggio al Barcellona.

Leggi anche: Austria-Romania, Nations League: formazioni, pronostici

Il pronostico

Lo stile di gioco delle due squadre, per alcuni aspetti simile, pone le condizioni per vedere una partita potenzialmente divertente e con un certo numero di occasioni da gol. Non è da escludere la possibilità di vedere comunque un gol per parte almeno, anche nel caso in cui la partita dovesse avere ritmi più bassi del previsto.

Le probabili formazioni di Olanda-Italia

OLANDA (4-2-3-1): Cillessen; Dumfries, Van Dijk, Aké, Veltman; De Jong, De Roon; Promes, Bergwijn, Wijnaldum; Depay.
ITALIA (4-3-3): Donnarumma; D’Ambrosio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Zaniolo, Kean, Immobile.

PROBABILE RISULTATO: 1-1