Islanda-Inghilterra, Nations League: formazioni, pronostici

pronostici
Harry Kane esulta dopo un gol (Bigstockphoto/Belish)

Islanda-Inghilterra è una partita della prima giornata della Nations League e si gioca sabato alle 18: statistiche, probabili formazioni e pronostici.

ISLANDA – INGHILTERRA | sabato ore 18:00

Sotto la guida dell’ex colonna difensiva di Aston Villa e Middlesbrough, Gareth Southgate, l’Inghilterra ha iniziato quattro anni fa un nuovo ciclo che sta conducendo la nazionale dei Tre Leoni a risultati importanti a cui i tifosi inglesi si erano disabituati. In seguito al fallimentare europeo francese del 2016, che li vide eliminati proprio dalla sorpresa Islanda, i britannici hanno inanellato un quarto posto ai mondiali di Russia, un terzo posto nella Nations League 2018 e un quasi en plein nelle qualificazioni a Euro 2020, sconfitti solo dalla Repubblica Ceca a obbiettivo già raggiunto. Non c’è dubbio che si voglia continuare su questa strada, magari riuscendo ad alzare un trofeo che in Inghilterra manca da oltre mezzo secolo.

Nella capitale islandese Reykjavik andrà in scena il primo match degli inglesi in questa Nations League, candidati a giocarsi il primo posto del gruppo 2 con il Belgio. L’Islanda, che nella precedente edizione non ha totalizzato neanche un punto in quattro gare, non è più quella dell’exploit di quattro anni fa in Francia, ma resta una nazionale da non sottovalutare, specie se gioca in casa. Nelle qualificazioni all’Europeo la formazione scandinava è arrivata terza dietro a francesi e turchi e a marzo la attende lo spareggio contro la Romania. Fermare l’Inghilterra, negli ultimi tempi protagonista di roboanti goleade, non sarà un compito facile.

Leggi anche: Portogallo-Croazia, Nations League: probabili formazioni e pronostici

Le ultime notizie sulle formazioni

Southgate confermerà l’ormai consolidato 4-3-3 con il tridente d’attacco composto da Sancho, Kane e Sterling. Sulle fasce dovrebbero agire Alexander-Arnold e Walker, mentre il centro della difesa sarà affidato alla coppia Joe Gomez-Keane. Esclusi Maguire e Rashford.

L’Islanda non potrà contare su parecchi giocatori che di solito fanno presenza fissa in nazionale: ci riferiamo a Gudmundsson e a Sigurdsson, che militano in Premier League, oppure a Gunnarsson e Finnbogason. In mezzo al campo ci sarà il centrocampista del Brescia, Bjarnason.

Il pronostico

L’Inghilterra è favorita per la vittoria in una partita che potrebbe terminare con uno scarto di due o più gol a favore degli ospiti.

Le probabili formazioni di Portogallo-Croazia

ISLANDA (4-4-2): Halldorsson; Hermannsson, Arnason, Ingason, Skulason; A. Sigurdsson, Bjarnason, Traustason, Anderson; Sightorsson, Bodvarsson.
INGHILTERRA (4-3-3): Pope; Alexander-Arnold, Gomez, Keane, Walker; Mount, Rice, Foden; Sancho, Kane, Sterling.

POSSIBILE RISULTATO: 0-3